Mastercard/ Pagamenti con riconoscimento facciale e implementazioni biomentriche

- Maria Melania Barone

Mastercard segna per la seconda volta un primato: con il riconoscimento facciale e le implementazioni biometriche apre ad una nuova era dei pagamenti. Entro il 2022 finiranno i test.

Mastercard riconoscimento facciale 2022 640x300
Mastercard e il riconsocimento facciale, la nuova era dei pagamenti

Mastercard avrebbe implementato la propria tecnologia tanto da aver reso obsolete le normali carte di credito contactless. Gli ultimi test infatti avrebbero confermato la possibilità di acquisto attraverso il “riconoscimento facciale” e le “impronte digitali”. Attualmente la società di circuiti di pagamento è impegnata ad ultimare i test in giro per il mondo.

Mastercard: gli acquisti iot basati sul metaverso

L’esperienza di acquisto dell’utilizzo delle MasterCard potrebbe cambiare radicalmente la possibilità di sicurezza raggiunta dai clienti che avrebbero a loro disposizione un servizio ultra sicuro, quello basato attraverso la rilevazione di impronte digitali e riconoscimento facciale. È quanto dichiarato dal Presidente di mastercard e di cyber intelligence, Ajay Bhalla alla CNBC, che si sarebbe riferito ad un assemblaggio di nuovi circuiti, basato su mondi virtuali, quindi sul metaverso, in cui tutti gli utenti potranno lavorare, giocare e fare acquisti on-line.

Si tratta di una innovazione tecnologica che sta vivendo i primi momenti di test in alcuni paesi del mondo Ad esempio in Brasile, dove la nuova tecnologia di MasterCard verrà utilizzata all’interno di una catena di supermercati che consentono l’acquisto tramite Paysafe, una società di servizi software che garantisce il corretto riconoscimento facciale per i pagamenti digitali. Seguiranno poi ulteriori test in Medio Oriente e in Asia entro la fine del 2022. Infatti gli unici limiti della riconoscimento facciale sono quelli delle implementazioni di tratti etnici del volto: il margine di errore tuttavia esiste, ma è minimo.

Mastercard: l’economia della biometric security

Tuttavia la biometria è una scienza utilizzata all’interno dei sistemi di sicurezza basati su nuove tecnologie, ne è un esempio la Grecia che ha tappezzato i propri confini di sistemi di rilevazione biometrici in grado di garantire, attraverso una connessione a iot, internet delle cose, La possibilità di sorvegliare i confini identificare in via automatica l’arrivo di clandestini. Un sistema che ha attirato l’attenzione dei vertici europei tanto che un’enorme flotta di diplomatici sarebbe andata in visita in Grecia per controllare l’efficienza di queste nuove tecnologie.

Implementazione paysafe di MasterCard adunque il merito di trasferire nell’uso quotidiano degli utenti e dei consumatori, nuovi sistemi di sicurezza che oggi sono appannaggio di grandi organizzazioni statali e parastatali.

Secondo il presidente di MasterCard, l’obiettivo è rendere interoperabile a livello globale il sistema di pagamenti biometrici. Si tratterebbe di un secondo primato per MasterCard dopo l’implementazione contactless con il PIN delle moderne ed attuali carte di credito.





© RIPRODUZIONE RISERVATA