Matteo, figlio Carlo Conti/ Ha compiuto 7 anni: “È la ricchezza più bella che ho”

- Elisa Porcelluzzi

Matteo, figlio di Carlo Conti e Francesca Vaccaro. Il bambino, che vive a Firenze con i suoi genitori, ha appena compiuto 7 anni.

Il conduttore Carlo Conti
Il conduttore Carlo Conti

Matteo è il figlio di Carlo Conti e Francesca Vaccaro, sposati dal 2012. Il bambino, nato l’8 febbraio 2014, ha appena compiuto 7 anni. I genitori hanno voluto festeggiare il compleanno del loro unico figlio con una dolce dedica: “Buon compleanno al nostro Matteo! Ogni giorno per noi è una missione: farti crescere con educazione insegnandoti i veri valori della vita! Ti amiamo tanto Matteino!”, ha scritto Francesca Vaccaro su Instagram a corredo di una candelina che raffigura il numero 7. E ancora: “La vita è un lungo cammino dove sei ogni giorno maestro e studente, a volte insegni, ma ogni giorno impari”. Tra i messaggi di auguri anche quello di Giorgio Panariello, grande amico di Carlo Conti: “Già sette anni… Mi ricordo quando era nella pancia di mamma. Come passa il tempo. Auguri giovanotto”.

Matteo, il figlio di Carlo Conti, ha compiuto 7 anni

Domani, sabato 13 marzo, Carlo Conti compra 60 anni. Nei giorni scorsi ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera facendo un bilancio della sua vita: “Io desidero tutto quello che ho e ho tutto quello che desidero e voglio godermi sempre di più mio figlio Matteo, che ha sette anni, mia moglie Francesca, la tranquillità economica raggiunta”. Il conduttore ha ricordato che due anni fa ha deciso di “rallentare” con la sua carriera per dedicare più tempo alla sua famiglia, soprattutto con il figlio Matteo: “Ho lasciato L’eredità e la conduzione quotidiana per vivere più stabilmente a Firenze. Ero pendolare con Roma, ma per crescere Matteo volevo una dimensione più provinciale”. In questi due anni ha giocato tanto con suo figlio, con cui si diverte a fare la spesa. Carlo Conti ha perso il padre quando aveva solo 18 mesi: “Mi sono dovuto chiedere se, quando uno fa il babbo, lo fa, nel bene o nel male, imitando il suo babbo o se l’inventa. Io il ruolo me lo sto inventando con entusiasmo ed è la ricchezza più bella che ho, oltre alla condivisione gigante che c’è con mia moglie”, ha raccontato al Corriere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA