MAURA FANTUZZI, CHI È/ Nipote di Nilla Pizzi: “Zia normalissima, mi prestava…”

- Elisa Porcelluzzi

Maura Fantuzzi, nipote di Nilla Pizzi, sarà ospite a “Oggi è un altro giorno”, in onda venerdì 3 febbraio alle 14.05 su Rai 1. Con lei il biografo Claudio Giannelli.

maura fantuzzi (Oggi è un altro giorno)

“Era una zia normalissima”: così Maura Fantuzzi ha esordito a Oggi è un altro giorno ricordando la zia, l’indimenticabile Nilla Pizzi. Nel corso del dialogo con Serena Bortone non sono mancati i retroscena simpatici: “Era una zia presente non spessissimo, perché aveva impegni frequenti, ma nei momenti liberi veniva sempre. Lei mi prestava i vestiti, ho avuto l’opportunità di partecipare a delle feste con abito da sera e le chiedevo di andare nel suo armadio (ride, ndr)”.

Dopo una battuta sui grandi amori di Nilla Pizzi“L’ho vista a volte con una persona più assidua, ma in famiglia non si commentavano i suoi amori”Maura Fantuzzi ha parlato della personalità della zia e del grande affetto in famiglia: “Aveva un carattere molto positivo, molto espansivo. Assomigliava molto al nonno, una persona molto positiva: ha preso tanto da lui”. (Aggiornamento di MB)

Chi è Maura Fantuzzi: nipote di Nilla Pizzi

Maura Fantuzzi, nipote di Nilla Pizzi, sarà ospite di Serena Bortone nella puntata di oggi, venerdì 3 febbraio, di Oggi è un altro giorno. Con lei ci sarà Claudio Giannelli, biografo della Pizzi. La cantante, scomparsa nel 2011, si sposò il 24 settembre 1940 con Guido Pizzi, un giovane manovale che aveva il suo stesso cognome, ma non era sua parente. Pochi giorni dopo Guido fu chiamato alle armi di lui. Il matrimonio venne annullato dopo qualche anno. Nilla Pizzi ebbe poi una storia con il direttore d’orchestra,Cinico Angelini e più avanti con il collega Gino Latilla. Nilla Pizzi non ha avuto figli.

I nipoti di Nilla Pizzi

Nilla Pizzi, oltre a Maura Fantuzzi, aveva altri nipoti: Bruno, Franco, Giampaolo e Stefano. Dopo la sua morte, avvenuta il 12 marzo 2011, è stata sepolta nel cimitero di Sant’Agata Bolognese, dove era nata nel 1919. Le ceneri di Nilla riposata nel loculo che custodisce i feretri dei suoi genitori, Angelo e Maria. “Quando era in buona salute Nilla veniva sempre a Sant’Agata, in particolare d’estate. E spesso partecipava alla feste che si organizzavano in paese. Si esibiva gratuitamente con altri cantanti amici. Si fermavano anche a mangiare e lei voleva sempre che tutti gli artisti pagassero la loro quota”, ha raccontato al Resto del Carlino la signora Anna, la moglie del giardiniere della cantante.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Programmi tv

Ultime notizie