Maurizio Costanzo, scuse su Isoradio/ La precisazione di Laganà: “E’ mortificato!”

- Valentina Gambino

Maurizio Costanzo si scuserà con il pubblico di Isoradio, ecco il post del consigliere Rai Riccardo Laganà.

Maurizio Costanzo Show
Maurizio Costanzo Show su Canale 5
Pubblicità

Riccardo Laganà parla in un post delle frasi che sono state rivolte da un ascoltatore in diretta da Maurizio Costanzo. “È molto grave quello che è accaduto durante la trasmissione “Strada Facendo” in onda su Isoradio e condotta da Maurizio Costanzo con Carlotta Quadri – sottolinea il consigliere Rai – Il giornalista ha risposto in maniere maleducata e non consona ad un ascoltatore critico che lo incalzava con alcuni messaggi via WhatsApp nei quali manifestava la volontà di cambiare frequenza”. “Costanzo mi ha garantito che martedì prossimo, durante la trasmissione, produrrà pubbliche scuse rivolte alle ascoltatrici e ascoltatori, nonché ai tecnici Rai ai quali consegnerà massima fiducia e stima per il grande lavoro che stanno svolgendo”, aggiunge. “Voglio ricordare – puntualizza poi Laganà – che il codice etico, esteso anche ai collaboratori, all’art. 9 relativo ai rapporti con gli utenti ricorda che occorre ‘improntare la programmazione, nel rispetto della dignità della persona, ai criteri di decoro, buon gusto, assenza di volgarità, assenza di violenza fine a se stessa, assicurando una rappresentazione moderna del ruolo della donna nella società e rispettando le limitazioni di orario previste a tutela dei minori. Dopo i comunicati Usigrai-Fnsi e Uilcom, che correttamente stigmatizzavano il comportamento adottato, è arrivata dal dottor Costanzo, in risposta anche una critica alla qualità tecnica della ripresa audio della trasmissione. Ho seguito tutti gli accadimenti e sono stato contattato dal dottor Costanzo che si è dichiarato molto dispiaciuto e mortificato per le parole usate nei confronti dell’ascoltatore e dei colleghi della Radiofonia”.

Pubblicità

Maurizio Costanzo si scusa con il pubblico di Isoradio

Successivamente Riccardo Laganà ha precisato di avere evidenziato che eventuali problemi tecnici, di solito, vengono risolto in breve tempo: “proprio grazie alla professionalità delle colleghe e colleghi, indiscussi professionisti della radiofonia. Il dottor Costanzo – ribadisce ancora Laganà – mi ha garantito che martedì prossimo, durante la trasmissione, produrrà pubbliche scuse rivolte alle ascoltatrici e ascoltatori, nonché ai tecnici Rai ai quali consegnerà massima fiducia e stima per il grande lavoro che stanno svolgendo”. “In tempi e in un’azienda in cui non chiede mai scusa nessuno – fa notare quindi il consigliere – dove non si prendono mai le proprie responsabilità, debbo riconoscere a Maurizio Costanzo l’umiltà di antiche e nobili parole di scuse. Nella speranza che non si abbiano a ripetere simili ed incresciosi episodi faccio i migliori auguri per il programma a Maurizio Costanzo, Carlotta Quadri e a tutto il personale della Radio, spesso poco valorizzato, impegnato per la realizzazione di Strada Facendo in onda ogni lunedì e venerdì dalle 11 alla 12 sulle frequenze di Isoradio 103,50 MHZ”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità