MAURIZIO SARRI/ La foto con le sigarette fa infuriare i tifosi della Juventus

- Fabio Belli

Maurizio Sarri: la foto del tecnico della Juve fa infuriare i tifosi, ecco perché. L’allenatore toscano potrebbe tornare in panchina per la sfida col Napoli.

juventus sarri
Maurizio Sarri (Foto LaPresse)

Maurizio Sarri e le sigarette. Un binomio fin qui scontato e che potrebbe diventare iconico come quello tra le sigarette, appunto, e Zdenek Zeman. Il punto però è che Maurizio Sarri, che potrebbe recuperare a tempo di record dalla polmonite che lo ha afflitto nelle ultime settimane, è ritratto in una foto postata sui social che ha scatenato la polemica dei tifosi juventini. L’allenatore bianconero infatti è stato ritratto in compagnia di un tifoso sorridente e, almeno apparentemente, in buona forma, tanto che pur con tutte le precauzioni relative a una polmonite, sempre necessarie, dopo aver saltato Parma-Juventus Sarri potrebbe essere regolarmente in panchina nel big match contro la sua ex squadra, il Napoli. Una buona notizia senza ombra di dubbio, se non fosse che Sarri è stato ritratto con immancabile accendino e sigarette nella mano sinistra. Un particolare che non è passato inosservato sui social, con molti tifosi che hanno commentato definendo nel migliore dei casi “imprudente” e “irresponsabile” l’allenatore toscano, che continua a non rinunciare alle sigarette neppure in un momento in cui dovrebbe riguardarsi considerando il non aver potuto presenziare in panchina all’esordio in Serie A.

LA SQUADRA ATTENDE IL RITORNO IN CAMPO

Al di là del forfait di Parma, per Sarri è stata l’assenza per quanto riguarda il lavoro quotidiano sui campi d’allenamento della Continassa a mancare maggiormente. Almeno a detta della squadra, con Giorgio Chiellini, match winner al “Tardini”, che ha dichiarato sull’assenza dell’allenatore: “Paghiamo di più il fatto che manchi in settimana : credo comunque che possa essere orgoglioso perché la squadra ha dimostrato di essere unita e di allenarsi con dedizione e applicazione.” In ogni caso, anche il ritorno alle sigarette di Sarri (nella sua esperienza al Chelsea i tabloid inglese quantificarono in quattro pacchetti al giorno il consumo di “bionde” del tecnico toscano) sembra un segnale della ripresa di efficienza di Sarri che è atteso al varco: i tifosi del Napoli hanno considerato un “tradimento” il suo passaggio alla Juventus, bisognerà capire se sarà pronto per la valanga di emozioni che lo attenderà all’Allianz Stadium la settimana prossima.



© RIPRODUZIONE RISERVATA