Meeting Rimini 2020, Scholz da Mattarella/ “Riflessione decisiva per futuro Italia”

- Niccolò Magnani

Presidente Fondazione Meeting per l’Amicizia tra i Popoli al Quirinale: l’incontro Scholz-Mattarella sull’edizione del Meeting Rimini 2020

Mattarella e Scholz
Sergio Mattarella e Bernard Scholz, incontro al Quirinale sul Meeting Rimini 2020

Questa mattina 2 luglio 2020 il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricevuto al Quirinale il Presidente della Fondazione Meeting per l’Amicizia tra i Popoli Bernard Scholz per discutere della prossima edizione del Meeting di Rimini 2020 e per fare il punto su una delle manifestazioni culturali più importanti a livello nazionale e internazionale. Scholz, nominato lo scorso 12 marzo nuovo Presidente della Fondazione, è stato accompagnato al Quirinale dal direttore e vicedirettore del Meeting Andrea Simonicini ed Emmanuele Forlani: «Abbiamo espresso al Presidente la nostra gratitudine per aver accompagnato con autorevolezza il Paese ad attraversare questi mesi così difficili per tutti», ha commentato a margine dell’incontro prestigioso il Presidente Scholz. Mattarella ha espresso invece soddisfazione per l’edizione speciale del Meeting 2020 «e ci ha incoraggiato a contribuire ad una riflessione condivisa sul futuro dell’Italia e dell’Europa».

L’EDIZIONE SPECIALE DEL MEETING 2020

La kermesse riminese in questo 2020 vivrà una “special edition” dovuta e imposta dall’emergenza sanitaria del Covid-19, ma non per questo verrà privata dell’alto valore culturale, politico e sociale del Meeting di Rimini: dal 18 al 23 agosto è stata confermata l’edizione dal titolo “Privi di meraviglia, restiamo sordi al sublime” e sarà una tra le prime grandi occasioni a livello nazionale «per riflettere in maniera organica su quanto sta succedendo in questo momento nel nostro Paese e in Europa, nel periodo successivo all’emergenza da Covid-19 e al lockdown», sottolinea il comunicato del Meeting al termine dell’incontro con il Capo dello Stato Sergio Mattarella. La “special edition” verrà realizzata con la forma prevalentemente (ma non esclusiva) della diretta digitale dal Palacongressi di Rimini: come riporta ancora la Fondazione Meeting per l’Amicizia fra i popoli, l’edizione di quest’anno sarà comunicata tramite una piattaforma online sull’app e sui canali web e social della manifestazione. Ogni giorno però saranno previsti anche eventi con presenza di pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA