Milagro/ Su Rete 4 il film di Robert Redford (oggi, 2 giugno 2019)

- Matteo Fantozzi

Milagro in onda oggi, domenica 2 giugno, dalle 14.05 su Rete 4. Regia di Robert Redford, nel cast Chick Vennera, Sonia Braga, John Heard, James Gammon, Christopher Walken

milagro 2019 film
Milagro

Milagro va in onda oggi, domenica 2 giugno, a partire dalle ore 14.05 su Rete 4. Stiamo parlando di Milagro, film realizzato negli Stati Uniti nel 1988 e tratto da un soggetto scritto da John Nichols, con la sceneggiatura curata insieme a David S. Ward. Le musiche sono state composte da Dave Grusin, mentre la produzione e la regia sono state curate dal noto attore americano Robert Redford. Quest’ultimo ha vinto un Premio Oscar come miglior regista nel 1981 per Gente comune e uno alla carriera nel 2002, oltre ad aver ricevuto varie nomination per La stangata e Quiz Show. Il cast vede come protagonista l’interprete statunitense Chick Vennera, noto anche per High Risk, Wakko’s Wish e varie serie televisive. Viene affiancato dalla collega brasiliana Sonia Braga, famosa per aver preso parte a numerose soap opera e a film di successo come Donna Flor e i suoi due mariti, Il bacio della donna ragno ed Angel Eyes – Occhi d’angelo. Presente anche Daniel Stern, visto in Hannah e le sue sorelle, Mamma, ho perso l’aereo e Cose molto cattive. Il cast viene completato da John Heard, James Gammon, Christopher Walken, Ruben Blades, Melanie Griffith e Julie Carmen.

Milagro, la trama del film

La trama di Milagro è incentrata sull’omonimo paesino americano del New Mexico, popolato da messicani emigrati. Il ricco americano Ladd Devine vuole distruggere i terreni per creare un complesso residenziale e sportivo. Un contadino appartenente agli chicanos, Joe Mondragon, decide di non arrendersi a tale prepotenza e inizia a sfidare Devine innaffiando il suo terreno di fagioli. Inizia una battaglia senza esclusione di colpi, con il messicano che ottiene l’appoggio di buona parte del popolo e il magnate che conduce nel paese il temibile sceriffo Kyril Montana. Anche l’avvocato americano Charlie Bloom si schiera a favore di Mondragon ed ostacola la nuova costruzione. Al tempo stesso, l’anziano Amarante Cordova, che vive insieme ad una scrofa e vede amici immaginari, viene coinvolto suo malgrado nella guerra. Viene infatti ferito involontariamente da Joe in una sparatoria. È l’occasione per Montana per arrestare Joe, che però non si lascia prendere tanto facilmente. Nel frattempo, l’azione popolare in difesa del contadino si fa sempre più unita e veemente. Joe viene lasciato libero e Devine è costretto a rinunciare al suo progetto, con Amarante che guarisce e i chicanos che raccolgono felicemente fagioli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA