MILAN SU FEKIR/ L’asso del Lione piace ai rossoneri, Suso nella trattativa?

- Fabio Belli

Milan su Fekier. L’asso del Lione piace ai rossoneri, Suso nella trattativa? Possibile primo colpo di calciomercato per Maldini e Boban

lione_parcOL_lapresse_2016
Video Lione Barcellona (LaPresss)

Potrebbe essere Nabil Fekir, fantasista dell’Olympique Lione in Francia, il primo colpo del Milan targato Maldini e Boban alla dirigenza. I rossoneri infatti hanno messo da tempo gli occhi sul giocatore che nella Ligue 1 francese, ma anche nelle apparizioni nelle coppe europee del club, ha saputo mettersi in luce. L’anno scorso però la trattativa non è decollata, quest’anno invece le condizioni di partenza sono profondamente differenti visto che Fekir è in scadenza di contratto ed ha già fatto sapere al Lione di non avere intenzione di rinnovare l’accordo. Arrivare a scadenza non sarebbe di certo conveniente per il club francese ed ecco dunque che la trattativa con il Milan potrebbe aprirsi a prezzi ragionevoli. La cifra di partenza per il Lione resta comunque decisamente alta, circa 30 milioni di euro, ma i rossoneri avrebbero già la carta a disposizione per aprire un dialogo e regalare al nuovo tecnico, Marco Giampaolo, la possibilità di avere un giocatore capace di creare costantemente la superiorità numerica sul fronte offensivo.

SUSO, DESTINAZIONE LIONE?

La carta in questione si chiamerebbe Suso: lo spagnolo è reduce da una stagione controversa, in cui solo a sprazzi è riuscito a mostrare in campo quella qualità offensiva che spesso aveva tenuto a galla il Milan nelle situazioni più difficili. Bisognerà comprendere se Suso riuscirà a entrare nella lista di gradimento del potente presidente del Lione, Jean Michel Aulas, che solo dodici mesi fa partiva da una base di 30 milioni di euro per discutere di una cessione di Fekir, che considerava la punta di diamante della sua squadra. Tra l’altro anche Suso è arrivato a un bivio decisivo nella sua carriera al Milan, dovendo a sua volta discutere del rinnovo del contratto e soprattutto della rimozione della clausola rescissoria da 40 milioni di euro che ha scoraggiato molti possibili pretendenti al talento di Suso, in primi l’Atletico Madrid che fino a gennaio scorso aveva portato avanti sondaggi per lo spagnolo. Il Milan vorrebbe sapere se ci fossero addirittura, a queste condizioni, le basi di uno scambio alla pari tra Suso e Fekir, ma in ogni caso cercherà di chiudere una trattativa indicata tra le priorità di Giampaolo per la nuova stagione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA