PAPA A MILANO/ Il programma ufficiale di sabato 2 giugno: gli incontri e l’agenda

- La Redazione

E’ tutto pronto per la visita di Papa Benedetto XVI a Milano in occasione del VII Incontro mondiale delle famiglie, la più lunga di un pontefice in una città italiana. Il programma.

papa_ratzinger_r400
Foto Infophoto

E’ tutto pronto per la visita di Papa Benedetto XVI a Milano in occasione del VII Incontro mondiale delle famiglie, la più lunga di un pontefice in una città italiana. Un evento ricco di appuntamenti distribuiti in tre giorni che richiamerà in città circa un milione di persone con delegazioni da 153 Paesi. Il tema di quest’anno dell’Incontro mondiale delle famiglie è “La famiglia, il lavoro e la festa” e dopo gli eventi del primo giugno, la giornata di sabato 2 comincerà con la messa mattutina privata del Pontefice nella cappella dell’Arcivescovado, dove celebrerà l’Ora media in Duomo pronunciando una sua meditazione e venerando poi le reliquie del santo nello “scurolo” di San Carlo. Sempre in mattinata, verso le 11.15, è poi in programma l’incontro con i cresimandi presso lo stadio San Siro, che vedrà il discorso del Papa e la recita dell’Angelus. Passando al pomeriggio di sabato 2 giugno, alle 17.00 il Santo Padre incontrerà le autorità a cui rivolgerà un discorso nella Sala del Trono dell’Arcivescovado. L’ultimo impegno della giornata, invece, sarà poi alle 20.30 in occasione della “Festa delle testimonianze” nel Parco di Bresso. Questo particolare evento, che comincerà alle ore 16 e terminerà alle 20.30 proprio con l’intervento del Papa, sarà ricco di testimonianze, musica, canti e racconti. La prima parte della “Festa delle Testimonianze”, dalle 16.00 alle 19.00, vedrà lo svolgimento del “JubilFamily – La gioia di essere famiglia”, un evento in cui si alterneranno numerosi gruppi e testimoni nazionali, internazionali, nazionali e locali. Saranno presenti anche i vincitori del concorso “Giovani Talenti per il Papa”, promosso dalla Fondazione Milano Famiglie 2012 in collaborazione con l’Associazione Hope e rivolto a musicisti e gruppi musicali giovanili della Lombardia. Si esibiranno quindi oltre 100 giovani divisi in 9 gruppi, selezionati da una Commissione coordinata dal cantautore Gatto Panceri. Sul palco di Bresso saliranno poi Emanuele Bazzotti, i Brixer di Bresso, il Duo el Pomm, gli Eden Garden e il coro Elikia. 

Seguono i Quinta Voce, il coro di origine africane Sahuti Wa Afrika, Manu e il coro femminile Jubilant gospel girls. Il JubilFamily vedrà anche numerose esibizioni del Grande Coro Hope e di cantanti internazionali di Christian Music: ecco quindi Fifito, della Guinea Bissau, e Josh Balckesley, rocker statunitense della rete Spirit and Song, della Oregon Catholic Press. Nel corso del pomeriggio ci sarà anche spazio per diverse testimonianze di famiglie italiane e non, come un ragazzo Albanese in Italia da cinque anni, la famiglia Fantu dall’Etiopia e una famiglia di missionari Identes. La giornata verrà condotta da Gigi Cotichella e Enrico Selleri. Intorno alle 20.30 arriverà poi il Papa che guiderà momenti di preghiera e di riflessione e si intratterrà con i giovani e le famiglie presenti. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori