SCIOPERO MEZZI MILANO/ Trasporto pubblico Atm, lavoratori precettati e protesta del 24 luglio cancellata: regolari bus, tram e metro

Sciopero dei mezzi annullato a Milano venerdì 24 luglio 2015. Il prefetto ha precettato i lavoratori Atm, quindi i mezzi pubblici viaggeranno regolarmente per tutta la giornata

21.07.2015 - La Redazione
Atac_Roma_Autobus_ScioperoR439
Infophoto

Nuovo intervento del prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca, che ha disposto la precettazione dei lavoratori dell’Atm in vista dello sciopero dei mezzi pubblici indetto per venerdì 24 luglio. La protesta, organizzata dal sindacato S.I. Cobas, era in programma dalle ore 18 alle 22 ma il prefetto ha bloccato tutto garantendo la regolarità del servizio Atm per tutta la giornata. E’ la terza volta che i lavoratori Atm vengono precettati: era infatti già accaduto l’11 giugno scorso e ancora prima il 15 maggio. Secondo il sindacato che aveva organizzato l’agitazione, “è micidiale l’attacco che i sindacati firmatari del contratto nazionale stanno per portare ai lavoratori: dall’aumento indiscriminato di flessibilità e orari di lavoro, alla riduzione di giorni di riposo, dall’indennità di malattia fortemente decurtata, alla diversa retribuzione delle ore straordinarie”. In questo scenario, “sia Renzi che Maroni decidono di tagliare indiscriminatamente fondi al Trasporto Pubblico Locale, facendo carne da macello per tutti i lavoratori del settore”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori