RAPINA CON LANCIO DI SIRINGHE INFETTE?/ Milano, paura in metropolitana: arrestato marocchino…

- La Redazione

Rapina con lancio di siringhe a Milano in metropolitana: un marocchino ha tentato di rubare così il telefono a una donna thailandese. Ultime notizie oggi, 7 marzo 2017

polizia_camionetta_29062016
Immagini di repertorio (LaPresse)

Le ha lanciato addosso siringhe per rapinarla. Protagonista un uomo marocchino di 35 anni e una donna thailandese di 32. La tentata rapina, secondo quanto riportato da La Repubblica, è avvenuta a Milano, ieri sera, nella metropolitana. Verso le 23, alla stazione di Turati, la donna è stata avvicinata dal rapinatore mentre si trovava sulla banchina in direzione Comasina: stava scrivendo un messaggio con il proprio smartphone quando l’uomo le ha lanciato delle siringhe per cercare di rubarle il telefono.
Il marocchino era riuscito a impossessarsi dello smartphone della thailandese ma alcune persone presenti in quel momento nella stazione della metropolitana sono intervenute cercando di bloccare l’uomo e hanno chiamato la polizia. Il marocchino è stato arrestato dalle forze dell’ordine e la vittima della tentata rapina è stata soccorsa a causa di leggero dolore al ginocchio che ha riportato in seguito all’aggressione. Ora si dovrà capire se le siringhe che le sono state lanciate contro dall’uomo siano infette o soltanto sporche. Le siringhe sono state recuperate e sono state sequestrate dalla polizia: saranno analizzate per escludere che fossero infette.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori