MOLLY’S GAME, RAI 3/ Info streaming e curiosità del film con Kevin Costner (3 novembre 2019)

- Matteo Fantozzi

Molly’s game in onda su Rai 3 oggi, domenica 3 novembre, a partire dalle ore 21:25. Nel cast Jessica Chastain, Idris Elba, Kevin Costner, Michael Cera e Brian D’Arcy James.

molly game 2019 film
Molly's game

Molly’s Game ha ricevuto delle recensioni piuttosto contrastanti, ma che puntano ad avere solo ed esclusivamente un’idea comune cioè la grande prova della protagonista. E’ così che Emiliano Morreale su La Repubblica specifica “Sorkin punta fortissimo, ma in mano ha solo Jessica”. Anche Pedro Armocida de Il Giornale aggiunge: “Dallo sci al poker convince solo Molly Bloom”. Il film non sembra proprio adatto al pubblico di giovanissimi per alcuni aspetti della trama legati anche al gioco d’azzardo. Il ritmo è interessante e può però andare a mirare a un target abbastanza ampio. Molly’s Game va in onda dalle 21.25 su Rai 3, clicca qui per seguire il film in diretta streaming. (agg. di Matteo Fantozzi)

Il casto di Molly’s Game

Molly’s game è presente nella programmazione televisiva di Rai 3 oggi, domenica 3 novembre, a partire dalle ore 21:25. Si tratta di una pellicola che è stata realizzata nel 2017 negli Stati Uniti d’America da diverse case cinematografiche tra cui la The Mark Gordon mentre la distribuzione ai botteghini e nel settore dell’home video è stata gestita dalla 01 Distribution. La regia è stata curata da Aaron Sorkin, il soggetto è stato tratto dalle memorie di Molly Bloom mentre la sceneggiatura è stata rivista ed adattata la versione cinematografica dallo stesso regista. Le musiche della colonna sonora sono state composte da Daniel Pemberton mentre nel cast figurano tra gli altri Jessica Chastain, Idris Elba, Kevin Costner, Michael Cera e Brian D’Arcy James.

Molly’s game, la trama del film

Molly’s game racconta di una donna americana che sta coltivando il sogno di poter partecipare alle Olimpiadi Invernali di Salt Lake City nella disciplina dello sci alpino. Purtroppo durante i duri allenamenti di preparazione riporta un trauma piuttosto pesante con relativo infortunio che mette un forte punto interrogativo sulla sua carriera. Dopo aver ascoltato diversi medici ed esperti del settore si rende conto che l’infortunio non le permetterà mai di essere competitiva come invece avrebbe potuto e voluto per cui decide di abbandonare il mondo dello sci e di trasferirsi nella città di Los Angeles dove casualmente diventa una sorta di organizzatrice di alcuni incontri di poker tra alcuni personaggi facoltosi che arrivano dai più disparati mondi nel caso del cinema dell’imprenditoria e di tanto altro ancora. Contrariamente a quanto poteva aspettarsi questo genere di attività si dimostra ben presto molto fruttuosa permettendole di ottenere indubbi vantaggi dal punto di vista economico. La cosa si ingrandisce a macchia d’olio tant’è che si vede costretta a trasferirsi nella lontana città di New York dove organizza nuovi ed appassionati tornei ai quali prendono parte personaggi di vario genere anche di origine ebraica e russa. Purtroppo per lei in una fredda notte invernale nel suo appartamento fanno irruzione alcuni agenti dell’ FBI che l’arrestano in quanto ai suoi tornei hanno prese parte non solo attori e uomini facoltosi ma anche e soprattutto esponenti della mafia russa. La donna con il supporto di un valido avvocato dovrà quindi affrontare un duro processo nel quale non vuole assolutamente arretrare sulle proprie convinzioni morali e sulla convinzione di essere del tutto estranea ai fatti. Si instaurerà una sinergia tra Molly ed il proprio avvocato i quali rivedranno nell’altro rispettivamente la figlia perduta ed il padre che ha sempre desiderato.

Il trailer di Molly’s Game



© RIPRODUZIONE RISERVATA