Motogp, riparte a fine luglio/ C’è l’accordo: si partirà a Jerez con due GP

- Michela Colombo

La Motogp riparte a fine luglio: c’è l’accordo per due GP da disputare sulla pista di Jerez: ora manca l’ultimo avvallo da parte del governo spagnolo.

MotoGp Dovizioso Marquez
La Motogp riparte a fine luglio (Foto LaPresse)

Dopo tanti piani e ipotesi ecco che si fa sul serio per la ripartenza del campionato della Motogp, dopo lo stop imposto per l’emergenza coronavirus. Ecco infatti che è stato pubblicato solo pochi minuti fa sul sito ufficiale un comunicato in cui si annuncia una proposta, ora al vaglio del governo spagnolo per la ripartenza della Motogp, già per la fine del mese di luglio. L’idea, fissata dalle alte sfere della Dorna, in accordo con il  vicepresidente dell’Andalusia e la prima cittadina di Jerez de la Frontera, è quella di proporre tre eventi sportivi alla fine di luglio sul tracciato di Jerez de la Frontera- Angel Nieto: nello specifico saranno due Gran Premi per la Motogp nei giorni del 19 e 26 luglio 2020 con pure una gara valida per il Mondiale della Superbike, prevista per domenica 2 agosto. Il progetto è dunque davvero ambizioso e di certo è grande segnale di speranza per la ripresa delle competizioni sportive in generale, dopo lo stop per la pandemia: va però ricordato che chiaramente starà ora al governo spagnolo dare il suo assenso, considerate anche le problematiche, logistiche e sanitarie che comporta l’organizzazione di eventi di portata mondiale in questo periodo di quarantena.

QUANDO RIPARTE LA MOTOGP: DUE GP A JEREZ PER FINE LUGLIO

Dunque non è ancora detta l’ultima parola sulla ripartenza della Motogp dopo lo stop per il Coronavirus, ma la proposta della Dorna è certo forte segnale di speranza e pure non scordiamo che ha ottenuto già un primo avvallo da parte delle autorità locali. Ora starà al governo dare il suo assenso e nel caso migliore, come possiamo leggere anche da comunicato ufficiale, starà poi alla FIM approvare la modifica dei due calendari (per cui non dovrebbero sorgere problemi). Va poi detto che per la FIM la Dorna ha in mente di rinominare le due prove di Jerez, con cui si comincerà la stagione 2020 della Motogp: il primo evento sarà il Gran Premio di Spagna mentre il secondo si chiamerà Gran Premio dell’Andalusia. Dobbiamo poi ricordare che al momento, in via ufficiale, la prima tappa del motomondiale è fissata a Brno per il 9 di agosto, ma se tutto dovesse andare per il verso giusto ecco che la stagione potrebbe venir anticipata di qualche settimana, in linea tra l’altro con calendario di massima fissato per la Formula 1, dove sarà la prova austriaca di Spielberg  fare da apripista alla fine di luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA