Alfa Romeo Tonale/ Il primo SUV compatto: sarà anche ibrido plug-in

Alfa Romeo Tonale, presentato ufficialmente al Salone di Ginevra il primo SUV compatto dell’azienda nata a Milano. Caratteristiche e novità.

05.03.2019 - Carmine Massimo Balsamo
alfa romeo tonale
Alfa Romeo,

E’ l’Alfa Romeo Tonale il primo SUV compatto dell’azienda del gruppo Fiat Chrysler Automobiles: la sua presentazione è avvenuta oggi al Salone di Ginevra e c’era grande attesa per l’ultima novità di casa FCA. Come riportano i colleghi di HdMotori, il nuovo modello punta a ottenere grandi riscontri economici con una proposto molto più ricercata dal mercato rispetto alla Stelvio. In produzione dal prossimo anno in Italia nella sede di Pomigliano, la Tonale vanta un particolare design dei cerchi da 21’’ e dai pneumatici Pirelli creati in esclusiva. Il portale specializzato evidenzia che la fanaleria anteriore è offerta in configurazione 3+3, mentre quella posteriore ha uno stile più ricercato. Per quanto riguarda gli interni, sono presenti elementi in alluminio e sedili con rivestimenti in pelle e Alcantara, mentre la gestione del veicolo e dell’infotainment è affidata a due display (il principale da 12,3’’ e uno touch da 10,25’’).

ALFA ROMEO TONALE SARA’ ANCHE IBRIDO PLUG-IN

La Tonale sarà dual power, «votata alle massime prestazioni garantite dal motore elettrico e termico. Il bottone EMOZIONE – sullo schermo touch – offre una taratura specifica dell’acceleratore, una frenata più netta e una risposta del volante più diretta» spiega Alfa Romeo, avendo a disposizione anche la modalità natural, dove «la gestione dell’utilizzo tra motore elettrico e termico è automatica, con prestazione adeguate a un uso quotidiano dove i consumi non vanno a discapito delle prestazioni». Tecnologia ibrida plug-in prevista, dunque, anche se non sono state fornite ulteriori specifiche tecniche. Un ibrido che esalta le performance, evidenzia l’azienda del gruppo Fca: «L’esclusivo selettore di guida D.N.A Alfa Romeo assume una nuova dimensione su Tonale Concept. Le modalità evolvono integrando completamente le caratteristiche della motorizzazione ibrida».



© RIPRODUZIONE RISERVATA