VALERIO SCANU/ Intervista di “Vero” a Luca Jurman: “Mi sono battuto per averlo ad Amici”

- La Redazione

Luca Jurman, vocal coach di Amici, racconta in una intervista alla rivista Vero i suoi retroscena della trasmissione

valerioscanu_R375

Luca Jurman parla di Valerio Scanu e Marco carta in una intervista pubblicata da “Vero”. Jurman, vocal coach del talent show Amici, parla della sua battaglia per valorizzare il talento dei cantanti che parteciparono alla trasmissione. “Molti giovani” ha detto “ anche se bravissimi, vengono scartati solo perché non hanno una faccia o un carattere interessante. In questo senso io sono anomalo, visto che mi sono battuto per avere ad Amici Valerio Scanu, che risultava avere un viso anonimo e il carisma di un sasso“. Nel dettaglio, Jurman dice ancora a proposito di Scanu e Marco Carta: “Anche loro avevano dei problemi. La mia battaglia personale mi ha fatto capire che i problemi sono risolvibili nel novantanove per cento dei casi, bisogna solo mettersi lì e voler veramente aiutare il prossimo”.

 

A proposito di Marco Carta, dice che “è stato difficile ma ce l’ho fatta. Lui era entrato in un loop mentale perché veniva continuamente denigrato. Si diceva che belasse come una capra, che fosse stonato e avesse una brutta voce. Purtroppo in questo Paese vive quel virus chiamato invidia, che ti porta spesso a non svelare i tuoi segreti al prossimo per impedirgli di diventare migliore di te. Io, però, non ne sono affetto”. Luca Jurman è cantante e compositore. Ha cominciato a partecipare ad Amici come vocal coach della settima edizione di Amici, dove si è impegnato con Marco Carta che decide di aiutare con i suoi innovativi metodi di insegnamento e che porta alla vittoria con un ampio consenso di pubblico.

 

– Anche nell’ottava edizione dello stesso talent show, ha seguito e portato alla vittoria la cantante Alessandra Amoroso (di cui è produttore vocale nel suo album d’esordio "Stupida"), il cantante Valerio Scanu, secondo classificato, vincitore del Festival di Sanremo 2010, e Silvia Olari, di cui ha prodotto l’omonimo ep d’esordio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori