SANREMO 2012/ Duetto Matia Bazar e Al Jarreau, “Parla più piano” (video)

- La Redazione

Nella serata evento Viva l’Italia nel mondo il duetto tra Matia bazar e il grande cantante jazz Al Jarreau nel brano della colonna sonora de Il padrino, Parla più piano

jarreau_R400
Foto Infophoto

UNa autentica leggenda della musica internazionale, Al Jarreau, 72 anni, è arrivato ieri sera al festival di Sanremo per esibirsi insieme ai Matia Bazar. E’ stato un moment odi grandissima musica: Jarreau nonostante l’età ha dimostrato di avere ancora quella incredibile capacità vocale che ne ha fatto uno dei più apprezzati interpreti al mondo e i Matia bazar hanno saputo stargli dietro in modo piuttosto riuscito. I veterani del festival di San Remo, i Mattia Bazar, scendono le scale dell’Ariston con la maestria di chi sono anni che praticano il concorso canoro, la loro colonna sonora del maestro Rota è il tema del “ Padrino”, il loro partner musicale è Al Jarreau, a presentarli il padrone di casa Morandi e Ivana (da ieri sera guarita, oggi vestita di rosso). I Mattia vestono molto classico ed elegante e la Signora Silvia Mezzanotte è in abito lungo nero molto classico da sera, il solito carrè ad incorniciarle i viper e per gli uomini il classico abito scuro (che è quasi sempre gradito nelle occasioni importanti). Anche Al Jarreu è vestito con camicia bianca vestito nero e basco scuro. ?La canzone che reinterpretano è “Parla più piano” (di Rota , Boncompagni, Kusic, il super classico immortalato nella colonna sonora del celebre film Il Padrino). E’ stata tra l’altro interpretata da Gianni Morandi, Johnny Dorelli e Ornella Vanoni, è conosciuta all’estero con il titolo di “Speak Soflty love”. Iniziano a cantare i Matia Bazar seguiti poco dopo da Al Jarreau che interpreta la canzone in una maniera tutta sua degna di un maestro del suo peso. ?L’interpretazione del gruppo assieme ad Al Jarreau è degna di applausi. Molto classica anche l’interpretazione. Al rientro Morandi scambia un paio di battute con il cantante jazz e sembrano molto divertiti entrambi. Subito dopo lo lascia cantare un suo successo. I Matia Bazar gli stanno dietro ma non cantano tutta la canzone anzi sembra che ascoltino ammirati le performance dell’artista jazz.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori