ENDLESS SUMMER/ Europei 2012: l’inno ufficiale di Oceana, il nuovo Waka Waka tormentone dell’estate? (video)

- La Redazione

Scelto l’inno ufficiale dei campionati Europei 2012 di calcio, la canzone Endless summer, La canta Oceana, una ragazza tedesca che deve far concorrenza a Waka waka di Shakira

Euro2012_PalloneR400
Foto Infophoto

Si chiama Oceana Mahimann, nome esotico per una cantante tedesca di colore originaria della Martinica. Avrebbe tutte le carte in regola per sfondare a livello internazionale, è anche molto carina ovviamente, e per queste ragioni è stata scelta come cantante simbolo del torneo di calcio degli Europei 2012 ormai alle porte. Ogni campionato di calcio internazionale ha infatti la sua canzone simbolo: chi non ricorda il tormentone Waka Waka di Shakira, scelto come inno ufficiale dei campionati del mondo di calcio in Sudafrica? Adesso tocca a Oceana: riuscirà a fare altrettanto? Il brano che esegue e che è stato scelto come inno degli Europei si intitola Endless summer, una estate infinita giusto per l’estate alle porte, anche se l’ambientazione di questi europei tra Polonia e Ucraina non fa pensare certo alle spiagge assolate dei Caraibi. Poco importa perché Endless summer risponde ai canoni che si richiedono per questo tipo di manifestazioni: ritmo trascinante dance, colori latino americani e una cantante giovane e carina. Per la cronaca, Oceana ha giàl un hit nella sua carriera, la canzone Cry cry del 2009. Ma sul web già si sprecano le critiche per Endless summer: non va bene, dicono in molti. Vedremo che succederà. Intanto è confermato che Oceana si esibirà la sera del primo luglio cantando proprio Endless summe prima dell’inizio della finale del torneo prevista a Kiev. Certo è che battere un brano irresistibile dal punto di vista melodico, della danza e della furberia come fu Waka Waka appare impossibile per chiunque. Caricare Oceana di trope aspettative non è corretto, la giovane cantante tedesca infatti rischia di farsi trvaoglere da un eventuale mancato successo decretato da fan e tifosi di calcio troppo esigenti. Per i più curiosi, vale ricordare che il pallone ufficiale del campionato è il Tango 12, prodotto dalla Adidas, restyling del pallone usta negli anni 80 e 90. IL pallone Adidas torna a una competizione ufficiale dal 1996. Vedremo se questo pallone porterà fortuna ai nostri azzurri?







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori