SANREMO 2013/ Ecco chi sono i Giovani in gara e il contest Sanremo Writers

- La Redazione

Conto alla rovescia per il festival di Sanremo condotto da fabio fazio. Ecco le principali novità e i concorrenti della categoria Giovani in gara

fazio_fabio_r439
Foto InfoPhoto

Via Sanremo Social e magari via anche i super ospiti. Il ritorno di Fabio Fazio alla conduzione del festival della canzone italiana coincide con un cambiamento più nei contenuti che nei fatti. Per Fazio, come ha dichiarato lui stesso, quello che deve contare è la musica, le canzoni, non i super ospiti che da sempre a Sanremo costituiscono il momento forse di massima audience, ma anche spesso e volentieri di svilimento del gara stessa. “Per me Sanremo è la musica. Il super ospite vero è la gara fra le canzoni”: ha detto. Naturalmente ci saranno dei super ospiti, ma al momento ancora non se ne sa nulla. Intanto il primo cambiamento degno di nota è stato la cancellazione di Sanremo Social, quel meccanismo per cui i giovani esordienti venivano selezionati tramite i social network e il voto diretto dei fan. Un meccanismo che aveva dato adito a molte polemiche, si era parlato spesso di voto truccato e pilotato. Quest’anno dunque i Giovani sono stati scelti direttamente da una giuria selezionata di esperti come si faceva in passato. Inoltre non si tratta più di esordienti allo sbaraglio ma dovranno avere già un progetto discografico preciso, cioè un disco in uscita. Ecco chi è stato scelto: Andrea Nardinocchi, Antonio Maggio, i Blastema, Ilaria Porceddu, Il Cile, Irene Ghiotto, Paolo Simoni e Renzo Rubino. Vediamoli nel dettaglio. Andrea Nardinocchi, classe 1986, ha frequentato la Music Academy di Bologna e il primo anno di conservatorio jazz. Dopo queste esperienze si è interessato di tecnologia musicale e per comporre usa un vasto campionario di macchinari come il beatbox, la loopstation per manipolare e creare suoni tutti suoi. E’ in gara con il brano Storia impossibile. Antonio Maggio concorre con il brano Mi servirebbe sapere: nel 2003 partecipa alla finale del festival do Castrocaro per poi apparire alcune volte in televisione come coriza dell’Orchestra Terra d’Otranto. Entra quindi a far parte del gruppo degli Aram con cui vince l’edizione 2008 di X Factor: il loro debutto discografico si intitola “chiARAMente” e ottiene un buon successo di vendite grazie ala collaborazione del loro guru Morgan. Seguono altri dischi poi lo scioglimento del gruppo: Antonio Maggio pubblica il suo primo singolo solista nel 2011, Inconsolabile. Il gruppo dei Blastema è già piuttosto conosciuto nella scena musicale: a Sanremo eseguono il brano Dietro l’intima ragione Esistono dal 2005 e si sono esibiti ai maggiori festival italiani, da Italia Wave Love Festival all’Heineken Jammin’ Festival. II loro secondo disco è uscito nel 2012 e si intitola “Lo stato in cui sono stato”. Ilaria Porceddu che presenta il brano In equilibrio, è nata nel 1987 e ha studiato pianoforte, canto, teoria e solfeggio. Nel 2001 vince il festival di Sardegna e a soli 16 anni il festival di Castrocaro. il suo esordio discografico è del 2008 con il disco “Suono naturale”. Del 2012 è invece il disco “Personale” cantato anche in dialetto sardo. Il Cile, vero nome Lorenzo Cilembrini, gode di molta aspettativa come il futuro dei cantautori italiani: al suo attivo l’album “Siamo morti a vent’anni”. A Sanremo presenta il brano Le parole non servono più. Irene Ghiotto, con Baciami? ha frequentato corsi di canto jazz e studiato il pianoforte. Con il gruppo dei Pensierozero vince il Premio Lunezia e si classifica finalista a Sanremolab e Sanremoweb nel 2009. Ha preso parte a Star Academy e sta lavorando al suo primo disco solista. Paolo Simoni, in gara con il brano Le parole. è nato nel 1985 e studia alcuni anni pianoforte al conservatorio. Si diploma poi nello studio del sassofono e pubblica il suo primo disco nel 2007, “Mala tempora” con cui prende parte al Premio Tenco. Del 2012 è il suo secondo disco, “Ci voglio ridere su”. Infine Renzo Rubino dopo una lunga gavetta esordisce nel 2011 con il disco “Farfavole”: a Sanremo presenta la canzone Il postino (Amami uomo). Il vincitore della categoria Giovani sarà deciso con i voti del pubblico e della giuria  che voteranno nella seconda e terza serata i finalisti. Il vincitore sarà votato nella penultima serata con il voto incrociato di pubblico e giuria di qualità. L’altra interessante novità di questo festival è il concorso Sanremo Writers a cura della casa editrice BookSprint che organizza un concorso letterario nazionale per opere edite inedite intitolato “Casa Sanremo writers” diviso nelle sezioni racconto, poesia e romanzo. 

La prova edita vincitrice avrà come premio la realizzazione e diffusione di contenuti multimediali per la promozione del libro; l’opera inedita vincitrice, invece, avrà un contratto d’esclusiva con la casa editrice BookSprint Edizioni per la pubblicazione e sponsorizzazione dell’opera, in formato cartaceo e digitale (eBook).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori