SPOTIFY/ Allarme Chrome: possibile il download dei brani in streaming

- La Redazione

Una estensione da applicare al browser Chrome permette di scaricare gratuitamente i btrani musicali che Spotify ha messo in streaming, circa venti milioni di canzoni

Computer_Pc_MouseR439
Immagine di archivio

Brutto scherzo per la nuova piattaforma di musica in streaming, Spotify, da poco sbarcata in Italia e che già gode anche da noi di un grande successo di ascoltatori. La piattaforma permette l’ascolto gratuito di milioni di brani musicali di tutti i tipi, ma ovviamente solo in streaming senza poterli scaricare. Ma ecco cosa sta succedendo nelle ultime ore: chi usa come browser Chrome, si sarà accorto che è invece tranquillamente possibile scaricarsi tutti i brani che vuole. Si tratta di un errore, non di una azione voluta, in quanto il browser incriminato per via di una estensione che lo caratterizza permette di fare ciò. Bisogna installare l’estensione adeguata che si trova facilmente su Chrome Web Store  e il gioco è fatto. Il catalogo di Spotify comprende attualmente ben venti milioni di canzoni: ovviamente il danno per musicisti e detentori dei diritti è enorme se la gente se le scarica gratuitamente. Spotify ha fatto sapere che sta lavorando alla risoluzione del caso, intanto l’applicazione Downloadify è già stata rimossa da Chrome Web Store, ma si trova altrove sulla Rete, e il caso è ancora aperto. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori