Alessandra Amoroso/ News: Comunque andare, oggi alle 14.00 il video del backstage (14 marzo 2016)

- La Redazione

Alessandra Amoroso, news: la cantante ricorda il nuovo album di Loredana Bertè, al quale ha partecipato con un duetto nel brano dal titolo “Sei bellissima”, ecco il post su Instagram

alessandra-amoroso-bellezza-video-R439
Alessandra Amoroso

Sorprese, sorprese e ancora sorprese: è proprio questo quello che si devono aspettare in questo periodo tutti i fans di Alessandra Amoroso. La cantante è tornata sulle scene musicali con il suo album “Vivere a colori” e ha da poco rilasciato il video del brano “Comunque andare“. Inizialmente in anteprima nei The Space a Cinema, è stato trasmesso anche in televisione al termine di una puntata di Pequenos Gigantes, e ora è disponibile per tutti sul web. Ieri sera la sua pagina Twitter ha pubblicato un brevissimo spezzone per annunciare che oggi, lunedì 14 marzo 2016, verrà condiviso con i fans anche il video del backstage che mostra la lavorazione della clip della canzone. La Big Family dell’artista, naturalmente, ha colto la notizia con estrema gioia: clicca qui per vedere il tweet sulla pagina di Alessandra Amoroso.

Un periodo davvero ricco di soddisfazioni per Alessandra Amoroso, che è da poco tornata sulle scene musicali con il suo nuovo album “Vivere a colori”, di cui è stato di recente rilasciato il nuovo video del brano “Comunque andare”: nella preparazione del nuovo disco, però, la cantante ha trovato anche il tempo per costruire una collaborazione con la grande Loredana Bertè. Alessandra Amoroso, infatti, ha duettato con lei in una delle canzoni di “Amici non ne ho… ma amiche sì”, la nuova fatica discografica anticipata dall’uscita del singolo “È andata così”: i fans dell’artista potranno ascoltarla al fianco della Bertè in “Sei bellissima”, ma nel frattempo Alessandra Amoroso ha voluto riportare anche sul suo profilo Instagram l’ultimo, grande traguardo dell’amica e collega: clicca qui per vedere il suo post dedicato a Loredana Bertè e al suo nuovo album.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori