ACHILLE LAURO LIVE AL VIPER THEATRE/ Originale e intraprendente: il cantante romano promosso a pieni voti

- Federico Giuliani

Achille Lauro live al Viper Theatre di Firenze. Originale e intraprendente: il cantante romano promosso a pieni voti. La recensione del concerto di ieri, 31 marzo 2017

achille_lauro_facebook_2017 Achille Lauro (da Facebook)

“Questo non è un concerto rap, è un seme che abbiamo piantato e che presto porterà novità interessanti”. È un Achille Lauro carico a mille quello che si è esibito al Viper Theatre di Firenze ieri, venerdì 31 marzo. Il cantante romano ha intrattenuto il numeroso pubblico accorso all’evento creando subito un legame diretto con i fans, insieme al suo fidato produttore Boss Doms e a Dj Pitch8, i due ospiti fissi del Ragazzi Madre Tour. Il live, durato circa un’ora, ha messo in mostra tutte le capacità di Achille Lauro, che ha portato nel capoluogo toscano alcuni tra i pezzi più scoppiettanti dell’ultimo cd Ragazzi Madre, oltre ad alcune hit degli anni passati. Quello che subito è balzato agli occhi è l’originalità del concerto, caratterizzato da una sonorità inedita e a tratti spiazzante agli orecchi del classico ascoltatore medio di rap. Lo spettacolo è andato avanti a ritmi altissimi tra pezzi pesanti, brani più riflessivi e scaglie vagamente rave, che, a differenza di quanto si potrebbe pensare, non hanno affatto l’atmosfera. I momenti clou sono coincisi con i brani “Coca Cola Light” e “Wow”, ma è soprattutto con “La Bella e la Bestia” che si è raggiunto il picco più alto della serata. In aggiunta all’aspetto musicale, vale la pena spendere due parole sul merchandaising ufficiale, prodotto e venduto da No Face Agency, la struttura indipendente creata dallo stesso Achille Lauro. Non le solite magliette/felpe destinate soltanto ad esaltare il personaggio, ma dei prodotti che intendono comunicare un messaggio profondo e per niente superficiale. Lo stesso presente nell’arte (esatto, non solo musica: arte) creata dalla premiata ditta Achille Lauro e Boss Doms. (Twitter: @Fede0fede)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie