Tiziano Ferro/ “Voglio un figlio”, Il cantante lascia la musica per due anni

- Anna Montesano

Tiziano Ferro, il cantante lascia la musica per due anni dopo il tour e annuncia il perchè: “Voglio un figlio, la mia data limite per averlo è quarant’anni!”

Tiziano_Ferro
Tiziano Ferro contro il Ministro Fontana

Tiziano Ferro, il cantante lascia la musica per due anni dopo il tour e annuncia: “Voglio un figlio” – Una brutta notizia per tutti i fan di Tiziano Ferro: il cantante è pronto a prendersi una pausa dalla musica. Lo farà dopo “Il Mestiere della vita Tour 2017″ che si concluderà a luglio con la tappa di Firenze e tutto per la grande voglia di diventare padre. Lo annuncia nel corso di un’intervista concessa a La Repubblica, dove il cantante di Latina, che ha 37 anni, svela la sua grande voglia di diventare padre oltre che del suo impegno nel sociale. “Più sto in America, a contatto con genitori gay, più comprendo la nostra scelta sentimentale e scopro come funziona la realtà ma anche come dis-funziona. – dichiara Tiziano che da un pò vive a in America, poi aggiunge – La mia data limite per avere un figlio è quarant’anni. Ora mi sto impegnando come promotore del Lazio Pride”.

Tiziano Ferro lascia la musica per due anni dopo il nuovo tour: i nuovi progetti del cantante – Non è tutto, perchè Tiziano ancora svela: “È importante stanare l’odio e la paura nelle province. La mia Latina sta diventando una città del futuro. Adesso vado in pausa, con la data del 15 luglio allo Stadio Franchi di Firenze, io chiudo. Non ci sarà una ribattuta, non ci saranno indoor e palazzetti. Il prossimo tour arriverà dritto con il nuovo disco, tra un paio d’anni almeno. Non riesco ad esserci sempre. Ho bisogno di scrivere all’ombra”. Tiziano Ferro dichiara comunque di avere molti altri progetti: “Mi piacerebbe scrivere una sceneggiatura simile a quella di Via da Las Vegas con Nicolas Cage alcolizzato. Ho amato La pazza gioia, Perfetti sconosciuti, Lo chiamavano Jeeg Robot, Julieta di Almodóvar. Sono aperto al cinema”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori