JANET JACKSON / Divorzia da Wissam Al Mana: lui l’aveva obbligata a convertirsi all’Islam?

- Valentina Gambino

Janet Jackson divorzia da Wissam Al Mana per “colpa” dell’Islam? Secondo i media britannici lui voleva convertirla per colpa della sua ossessione sulla privacy, le ultime news.

janet_jckson_2017
Janet Jackson divorzia da Wissam Al Mana

Tra i tanti divorzi celebri dell’ultimo periodo, arriva prontamente anche quello di Janet Jackson che si sta separando dal marito per averla obbligata a convertirsi all’Islam: cosa è successo nel dettaglio? I Media britannici hanno diffuso delle informazioni trapelate da una fonte molto vicina alla coppia: “Purtroppo hanno deciso che non funzionava e di andare ognuno per la propria strada”. Sposata dal 2012 con Wissam Al Mana, miliardario del Qatar, dopo un matrimonio d’amore pare essere emerso anche l’interesse. Ed infatti, se lei è una popstar di successo, ultima dei nove fratelli Jackson con un fatturato di milioni di dollari incassati, pare che il patrimonio del suo ex marito sia ben cinque volte superiore. E, secondo ciò che riporta il quotidiano “La Verità”, pare anche che tra i due ci sia stato un accordo prematrimoniale nel caso in cui le nozze fossero durate più di cinque anni e – casualmente – così è accaduto.

In mezzo al caos e il marasma collettivo, dopo cinque anni, la coppia si è sfasciata definitivamente e, i fan di Janet Jackson hanno comunque notato dei cambiamenti da parte della cantante. La donna infatti, salutava i fan affermando: “Inshallah” (Se Allah lo vuole). Inoltre, a quanto pare, la sua pelle cominciava ad essere massicciamente coperta, portando in pista la questione legata all’Islam. Dopo l’incidente del 2004 durante una esibizione con Justin Timberlake e il capezzolo di fuori, Janet Jackson in attesa del suo primo figlio, Eissa Al Mana, è apparsa coperta da capo a piedi tanto che, in tanti, hanno ipotizzato una possibile conversione all’Islam. Secondo ciò che riportano i media britannici, pare che Janet Jackson abbia cambiato radicalmente stile di vita per accontentare il marito letteralmente “ossessionato” dalla privacy. In conclusione quindi, Janet Jackson stanca di tutto avrebbe detto basta: “Lui la controllava sempre, lei gli lasciava decidere come dove vestirsi e anche come comportarsi durante gli eventi pubblici”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori