Camila Cabello/ “Ecco perché ho lasciato le Fifth Harmony”

Si chiama “Camila” l’album di debutto di Camila Cabello come solista. In un’intervista rilasciata al New York Times, Cabello ha spiegato perchè ha lasciato le Fifth Harmony.

12.01.2018 - Anna Montesano
camila_cabelo
Camila Cabelo

Si chiama semplicemente “Camila” l’album di debutto di Camila Cabello da solista. Dopo il grande successo della sua “Havana”, la cantante è trepidante per l’uscita del suo album, primo dopo aver abbandonato il noto gruppo Fifth Harmony, che si era formato in occasione di X Factor USA. Tra gli autori anche Pharrell Williams, Ryan Tedder dei One Republic e la collaboratrice di Ed Sheeran Amy Wadge. Camila ha infatti deciso di uscire dalla band tutta femminile proprio per dedicarsi alla sua carriera da solista. Ma è davvero questo il motivo del suo abbandono? In un’intervista rilasciata al New York Times, Camila Cabello ha spiegato che non è proprio questa la verità.

CAMILA CABELO: “NON VOLEVO LASCIARE LE FIFTH HARMINY”

La cantante non avrebbe mai voluto lasciare la band, a costringela sono state le troppe tensioni nate a causa del suo singolo con Shawn Mendes “I Know What You Did Last Summer”. “Ero solo curiosa e volevo imparare. Vedevo tutta questa gente intorno a me fare musica, scrivere canzoni ed essere libera. – ha raccontato la popstar – Volevo solo farlo anch’io, ma non ha funzionato”, ha spiegato al New York Times Camila, che svela che avrebbe voluto lavorare al disco solista senza dover per forza abbandonare le Fifth Harmony. “Fu chiaro che non era possibile allo stesso tempo lavorare su materiale solista e fare parte del gruppo. Se qualcuno vuole esplorare la propria individualità non è giusto che altre persone ti dicano di no” ha allora concluso in merito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori