Beyoncè, imprevisto a Varsavia/ Video, palco si blocca durante il concerto: arriva una scala a pioli!

- Hedda Hopper

In Italia è tutto pronto per accogliere Beyoncè ma, a quanto pare, nell’ultimo concerto di Varsavia le cose non sono filate molto lisce per lei e il piccolo incidente è finito su YouTube

beyonce_nefertiti_instagram
Beyonce

Tra completi vedo non vedo e total black, Queen Bey è finita su YouTube non per via dei suoi ultimi successi e del sue tour mondiale ma per tutto quello che è successo nell’ultimo concerto a Varsavia. Un piccolo incidente tecnico ha messo ko Beyoncè per oltre due minuti mentre i fan impazziti hanno immortalato con video e foto tutto quello che è successo sul palco. Niente di grave, per carità, ma dopo quello che è successo con i problemi di audio ai Negramaro a San Siro, sembra che gli incidenti tecnici siano all’ordine del giorno quando si tratta di importanti live, anche quando sul palco c’è la perfezionista Beyoncé. Durante il concerto e, in particolare, durante il medley di “Young Forever” e “Perfect” di Ed Sheeran, il palco semovente su cui si muoveva la star si è bloccato e lo spettacolo si è fermato. Per poter continuare e “salvare” Beyoncè, è arriva per lei lo staff con in mano una scala a pioli la cui vista ha mandato in crisi Queen B che, dopo due lunghi minuti, ha deciso bene di scendere nonostante la poca felicità presente sul suo volto. Clicca qui per vedere il video del momento. 

DALL’INCIDENTE DI VARSAVIA ALL’ARRIVO IN ITALIA

Rimane il fatto che mentre i fan di Varsavia hanno accolto il “salvataggio” con una serie di applausi, quelli italiani avranno modo di vedere Beyoncè all’azione proprio nei prossimi giorni. Il tour che vede come protagonisti proprio la Regina e Jay-Z arriverà nel nostro Paese pe ben due date ovvero quella del 6 luglio allo Stadio San Siro di Milano e quella dell’8 luglio allo Stadio Olimpico di Roma. Dopo quello che è successo nei giorni scorsi speriamo che a Beyoncè non accorra un altro piccolo imprevisto sul palco milanese di San Siro perché questa volta non sappiamo proprio come potrà prenderla. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori