New York, auto contro folla manifestanti/ Video: “Stavo scappando, mi minacciavano”

- Silvana Palazzo

New York, auto contro folla manifestanti di Black Lives Matter: video. “Stavo scappando, mi minacciavano” ha raccontato l’uomo alla polizia dopo essere stato fermato

auto folla new york 640x300
New York, auto contro folla manifestanti

Paura a New York per un Suv nero che si è lanciato contro i manifestanti del movimento Black Lives Matter. L’incidente è avvenuto tra la 42th Street e la First Avenue, quindi a Manhattan. Sono stati momenti terribili perché, come si vede dalle immagini che vi riportiamo in fondo alla pagina, l’uomo che era alla guida dell’auto ad un certo punto accelera e quindi a velocità sostenuta investe alcune persone. Per fortuna non ha provocato feriti. Pare che l’automobilista abbia provato a forzare il blocco visto che pochi secondi prima i manifestanti avevano bloccato proprio la strada da cui proveniva il Suv con delle biciclette. L’uomo alla guida di una Dodge Durango è stato fermato dalla polizia era stato circondato da una dozzina di manifestanti, molti dei quali in bicicletta, che stavano provando appunto a bloccare l’accesso alla strada mentre si dirigevano verso Bryant Park. Ma il Suv ha continuato a muoversi fino ad accelerare. I tentativi di spiegargli che avrebbe dovuto pazientare solo qualche altro minuto non sono serviti.

NEW YORK, AUTO CONTRO FOLLA: “MI SENTIVO MINACCIATO”

Ci sono anche video che mostrano almeno tre manifestanti che si avvicinano al veicolo in prossimità di uno degli attraversamenti pedonali all’incrocio, mentre altri a lato minacciano di fargli saltare le gomme dell’auto. Ce n’è un altro, che è stato cancellato ma è stato visionato dal New York Post, in cui sente un sibilo dopo che un uomo colpisce più volte la gomma posteriore sinistra. L’uomo alla polizia ha raccontato poi di aver accelerato per paura: sentendosi minacciato da quel gruppo di manifestanti, voleva fuggire. Ma poteva compiere una strage, ma per fortuna non si segnalano neppure feriti. Durante la sua fuga a tutta velocità per le strade di New York ha colpito una bicicletta, facendo scoppiare le gomme, mentre i manifestanti sbattevano sui finestrini per farlo fermare. A pochi isolati di distanza comunque è stato fermato dalla polizia e condotto al Distretto Sud di Manhattan. Pare che sia stato fermato, ma non arrestato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA