NICOLETTA MANTOVANI: MALATTIA E L’AMORE PER LUCIANO PAVAROTTI/ “La mia roccia”

- Elisa Porcelluzzi

Nicoletta Mantovani la storia d’amore con Luciano Pavarotti: dallo scandalo per il tradimento ai danni di Adua Veroni, alla nascita di Alice alla malattia di Nicoletta Mantovani

nicoletta mantovani
(Oggi è un altro giorno)

Nicoletta Mantovani a tutto tondo sull’amore con Luciano Pavarotti a Oggi è un altro giorno. «Luciano riusciva a creare emozione con la sua voce ma anche con la sua umanità», ha ricordato: «A casa era come era fuori, era se stesso sempre: una persona molto vera, che diceva tutto ciò che pensava, era sempre sincero. Amava molto la vita, era molto gioioso: la gioia che esprimeva verso gli altri, la esprimeva verso i suoi cari».

Nicoletta Mantovani ha poi aggiunto: «Mi faceva tanti complimenti, mi viziava molto. Diceva che riuscivo a superare le situazioni complesse con il sorriso, mi ha sempre chiesto di mantenere questo approccio nella vita». E il maestro le è stato molto vicino quando ha scoperto la malattia: «La mia roccia. Lui è stato un grande maestro di vita, mi ha insegnato ad affrontare le cose nella maniera giusta, con tanta positività, cercando di immaginare ogni giorno come qualcosa di speciale: mi ha insegnato la gioia delle piccole cose». (Aggiornamento di MB)

Nicoletta Mantovani: Luciano Pavarotti la loro storia d’amore e lo scandalo

Nicoletta Mantovani e Luciano Pavarotti sono stati insieme  fino agli ultimi giorni di vita del Maestro, scomparso il 6 settembre 2007. La loro storia d’amore è iniziata quando il tenore era sposato con la prima moglie Adua Veroni: fu subito scandalo, anche per i 34 anni di differenza. I due si conobbero quando Nicoletta era una studentessa 23 anni, ingaggiata per lavorare a un concorso ippico organizzato dallo stesso tenore: “Fu un incontro voluto dal destino perché io non dovevo essere lì”, ha raccontato la Mantovani, come riporta il Corriere della Sera. Colpito dalla ragazza, Pavarotti la volle a lavorare al suo fianco: “Era un mondo per me distantissimo che non ascoltavo e non volevo ascoltare, ma poi capii che per lui era un modo per rivedermi”. Il primo bacio, durante un viaggio verso l’aeroporto la colse di sorpresa, poi nel 1996 le foto di un altro bacio alle Barbados, che portò al divorzio di Pavarotti dalla prima moglie.

Nicoletta Mantovani: la nascita di Alice, la scoperta della malattia e l’eredità di Pavarotti

Il 13 gennaio 2003 è nata la figlia Alice: la Mantovani aspettava due gemelli, ma al parto sopravvisse solo la bambina. Luciano Pavarotti e Nicoletta Mantovani si sono sposati il 13 dicembre 2004 a Modena. Tra gli ospiti: Zucchero, Andrea Bocelli, Laura Pausini, Piero Pelù, Lucio Dalla, Edoardo Bennato, Caterina Caselli, Josè Carreras e molti altri. Il loro amore ha superato alcuni momenti difficili, come quando Nicoletta ricevette una diagnosi di sclerosi multipla: “Eravamo a Los Angeles, dal bacino in giù non sentivo più niente. Non sapevo nemmeno cosa fosse la sclerosi multipla. Luciano mi disse: fin qui ti ho amato. D’ora in poi ti adorerò”. Pochi giorni dopo la morte del Maestro è stato aperto il suo testamento: “Oltre a ribadire le disposizioni testamentarie previste per legge, ovvero il 25 per cento alla moglie e il 50 per cento diviso tra le quattro figlie, in parti uguali, Pavarotti ha voluto destinare il 25 per cento della quota “disponibile”, interamente alla moglie Nicoletta. Inoltre, ha lasciato una donazione di 500 mila euro, a testa, a due suoi stretti collaboratori”, aveva fatto sapere il notaio Cariani, che aveva raccolto le ultime volontà di Pavarotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA