NOEMI, “GLICINE”/ Da Fasano a Battiti Live 2021: “Una fantastica opportunità”

- Matteo Fantozzi

Noemi, Glicine: Battiti Live 2021, video. Nell’ultimo periodo ha riscosso una grandissimo successo anche grazie alla sua metamorfosi con un fisico davvero da urlo.

Noemi
Noemi (Web, 2021)

A Fasano, nella prima puntata di Battiti Live 2021, c’è Noemi pronta a cantare Glicine. La canzone, presentata al Festival di Sanremo 2021, si è posizionata al quattordicesimo posto. Ricordiamo che Noemi ha annunciato il suo tour attraverso Instagram ad inizio mese. Parliamo del Metamoforsi Summer Tour, la prima data è stata il 4 luglio a Ferrara mentre la seconda il 10 a Bergamo. I prossimo appuntamenti vedranno la cantante impegnata a: 7 agosto Civitanova Marche (MC) – Arena del Mare, 6 settembre Roma – Cavea Auditorium Parco della Musica, 7 settembre 2021 – Firenze – Anfiteatro Le Cascine 11 settembre Milano – Carroponte. Noemi, a fine esibizione, ha dichiarato: “Grazie mille di questa fantastica opportunità perchè il Minareto di Fasano è un posto bellissimo”. Continua la serata di musica intanto ad Otranto. (agg. Anna Montesano)

Noemi a Battiti Live 2021

Noemi si prenderà il palco di Battiti Live 2021 con la straordinaria e intensa canzone “Glicine“. Un grande ritorno nel panorama musicale quello stato sancito dalla sua partecipazione al Festival di Sanremo 2021. Mai sparita del tutto dal mondo della musica, Noemi era stata meno attiva a livello lavorativo negli ultimi anni. Per cui ancora più grande è stato lo stupore nel rivederla sul palco dell’Ariston con il suo cambio look che continua a far parlare di lei. Una Noemi in perfetta forma, alla quale ormai ci siamo abituati, che si può permettere di indossare abiti impossibili, da vera modella. Quello che, però, lei stessa ha tenuto a sottolineare è un rinnovato atteggiamento nei confronti della vita, un cambio di mentalità in cui il dimagrimento è solo il punto finale di un processo interiore. Da grande professionista qual è, in occasione del Ferrara Festival del 5 luglio Noemi ha dedicato il suo concerto a Raffaella Carrà, grande cantante e showgirl che ci ha lasciati inaspettatamente proprio in quel giorno. In generale, assistiamo realmente a una riaffermazione di Noemi nel panorama musicale, con la determinazione a non andarsene più.

Ha mostrato ancora una volta il suo talento e la capacità di adattarsi a nuovi generi, pur rimanendo fedele a se stessa, come nella recente collaborazione con Carl Brave per il singolo “Makumba”: una coppia insolita destinata a farci ballare per tutta l’estate. Noemi, inoltre, si prepara a tornare sui palchi italiani con il tour Metamorfosi Summer Tour 2021, nome preso dall’album Metamorfosi che contiene il suo brano portato sul palco dell’Ariston, “Glicine”. L’album, ad oggi, è già disco di platino. Da poco la cantante ha rilasciato un’intervista a Grazia riguardo alla sua metamorfosi personale, fisica ed artistica, insieme a un set fotogafico che mostra la nuova Noemi. Clicca qui per seguire Battiti Live su Radio Norba. Clicca qui per il profilo Instagram di Radio Norba.

Noemi, la sua metamorfosi

Noemi è stata protagonista di una metamorfosi realmente conquistata con dieta e tanto sport. Un impegno lodevole della cantante che nel frattempo ha anche dovuto dedicarsi al lavoro e alla pubblicazione del nuovo album, come ha anche dichiarato nell’intervista.
Noemi, pochi lo sanno, è lo pseudonimo di Veronica Scopelliti. La sua carriera ha preso l’avvio con la partecipazione ad X Factor nel 2009 che l’ha portata a firmare un contratto con la casa discografica Sony Music, nonostante non avesse vinto il talent show. Da lì la partecipazione a diverse edizioni del Festival di Sanremo e l’apprezzamento da parte del pubblico della sua inconfondibile voce graffiata ma non troppo, che riesce a trasmettere tutte le sfumature dei sentimenti. Non è solo il colore rosso dei capelli l’unico filo conduttore della sua carriera ma anche la sua spontaneità e sincerità, nel bene e nel male, che riesce a farla apprezzare a un ampio pubblico.

Video, Glicine



© RIPRODUZIONE RISERVATA