Noemi: “Spogliarmi se la Roma vince lo scudetto? Non sono la Ferilli”/ “Sono piatta, cosa esco?”

- Anna Montesano

Noemi: “Spogliarello se la Roma vince lo scudetto? Non sono Sabrina Ferilli”: la risposta della cantante nell’intervista a Il Messaggero

Noemi
Noemi (Web, 2021)

Noemi come la Ferrilli, spogliarello per lo scudetto della Roma? La risposta

Noemi è la protagonista di una lunga intervista rilasciata al Messaggero durante la quale la celebre cantante ripercorre non solo le tappe più importanti della sua carriera e vita finora, ma fa anche chiarezza sullo spogliarello possibile di cui si è tanto chiacchierato qualche tempo fa. Super tifosa romanista, Noemi aveva infatti stuzzicato i fan dicendo che, in caso di vittoria dello scudetto della Roma, si sarebbe spogliata, seguendo le orme di Sabrina Ferilli nel 2001.

Durante l’intervista Noemi però chiarisce che si trattava di una semplice battuta: “Ho detto: Esco tutto. Ma esco cosa, che sono piatta? (ride)”, ha replicato, aggiungendo “Oggi mi riconosco nel mio corpo e ne vado fiera. Ma quella era un’uscita di ferilliana memoria frutto dell’entusiasmo legato all’acquisto di Dybala: io quel fisico non ce l’ho. Ci prendiamo troppo sul serio, sui social”.

Noemi e la nuova forma fisica: “Ho recuperato una leggerezza soprattutto mentale”

Ed è proprio sulla sua nuova forma fisica che si sposta poi il discorso. Noemi, grazie alla dieta e all’allenamento, ammette oggi di aver ritrovato se stessa: “Ho recuperato una leggerezza soprattutto mentale, oltre che fisica: il corpo appesantito era lo specchio di una pesantezza mentale. – ha spiegato la cantante, aggiungendo inoltre – Mi sono liberata di quei pesi che erano prima di tutto psicologici anche a livello professionale. Oggi vivo senza sentirmi in difetto. E non mi faccio problemi ad assecondare la mia curiosità, spaziando dai duetti con Carl Brave a quello con Myss Keta su Una rosa a Lambrate o Inoki su Ispirazione”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA