Paolo Belli, “Dissi di no a Ballando con le stelle”/ “Poi però ho fatto 151 puntate”

- Matteo Fantozzi

Paolo Belli, “Dissi di no a Ballando con le stelle”: il cantante ha svelato un particolare legato al passato e poi ha parlato anche dei suoi trent’anni di carriera tutti da festeggiare.

paolo belli 2019 instagram
Paolo Belli, "Dissi di no a Ballando con le stelle"

Paolo Belli svela un segreto a Repubblica: “Dissi di no a Ballando con le stelle”. Una notizia che appare strana visto che poi per anni è stato uno dei volti della trasmissione condotta da Milly Carlucci, ma lo stesso musicista ha voluto spiegare meglio cosa accadde: “Mi chiamarono per fare quattro puntate, ma dissi di no, poi però ne abbiamo fatte 151. Avrei fatto una sciocchezza immensa. Questo programma non smette di piacere perchè c’è tutto, cioè ballo, canto, intrattenimento. Lo definisco come un varietà dei varietà“. Proprio sabato scorso è terminata l’edizione 2019 con la vittoria di Lasse Matberg al fianco della ballerina professionista Sara Di Vaira. Un’altra edizione che ha visto Paolo Belli protagonista grazie alla sua innata capacità di fare show.

Paolo Belli, “Dissi di no a Ballando con le stelle”: 30 anni di carriera

Paolo Belli ha ammesso di aver detto di no a Ballando con le stelle prima di fare la storia di questo programma, non è l’unica notizia sull’artista che proprio in questo periodo celebra 30 anni di carriera. L’uscita del nuovo singolo “Sei il mio giorno di sole” sicuramente ha portato entusiasmo nei suoi fan e Belli ha spiegato: “È una solare calda dichiarazione d’amore. Con la Big Band abbiamo la grande fortuna di lavorare insieme tutto l’anno. Questo non è poco visto che trenta famiglie dipendono da questo. In questo essere sempre in giro, tra un concerto e l’altro ho composto la canzone in questione. Una cosa solo per noi fino a quando l’ha ascoltata il discografico che ha intuito che poteva essere una canzone per l’estate, un tormentone“.



© RIPRODUZIONE RISERVATA