Paolo Conticini “Ho rischiato il fallimento”/ “Per i debiti lavoravo notte e giorno”

- Hedda Hopper

Paolo Conticini non è stato sempre l’uomo sulla cresta dell’onda come adesso e lui stesso ha rivelato: “Ho rischiato il fallimento, lavorando giorno e notte per i suoi debiti”

Paolo Conticini min 640x300
Paolo Conticini

Paolo Conticini è stato uno dei protagonisti assoluti di Ballando con le stelle e a Oggi è un altro giorno ha avuto modo di raccontare la sua esperienza alla corte di Milly Carlucci e dire la sua sulla carriera e il suo passato. Chi lo conosce adesso sa bene che l’attore è sempre sulla cresta dell’onda tra cinema, tv e teatro, ma sembra proprio che non è stato sempre così visto che lui stesso ha spiegato in passato di aver avuto dei problemi di soldi tanto da rischiare la bancarotta. Lui stesso ha raccontato questo retroscena della sua vita che nessuno sospettava e lo ha fatto proprio tempo fa nel pomeriggio di Rai1 quando ad aprirgli la porta è stata Caterina Balivo a Vieni da Me: “Prima di fare l’attore avevo deciso insieme a mio fratello di aprire una palestra ma ovviamente servivano i fondi quindi siamo andati per banche a chiedere dei finanziamenti“.

Paolo Conticini “Ho rischiato il fallimento per aprire una palestra”

A quanto pare, però, lo stesso Paolo Conticini ha spiegato che le cose non sono andate come previsto e che per lui non c’è stato molto da fare se non rimboccarsi le maniche e lavorare sodo per ripagare tutti i debiti che aveva fatto. All’epoca voleva aprire una palestra con suo fratello ma proprio a causa del mancato avvio dell’attività ha rischiato grosso: “Mi ero indebitato talmente tanto che avevo iniziato a lavorare come buttafuori, lavoravo tantissimo, andavo in palestra e facevo il mio lavoro poi andavo a casa e dormivo”. Per fortuna la svolta è arrivata proprio grazie ad alcuni provini che gli hanno permesso di conoscere l’amico Christian De Sica, a quel punto ha lasciato tutto per fare l’attore, con successo a quanto pare.







© RIPRODUZIONE RISERVATA