PAUL BACCAGLINI OGGI/ Che fine ha fatto l’ex inviato Iene che (non) comprò il Palermo

- Dario D'Angelo

Paul Baccaglini oggi: che fine ha fatto l’ex inviato delle Iene. Nel programma di Italia Uno era solito intervistare i politici: poi la svolta del Palermo

paul baccaglini 2019 youtube
Paul Baccaglini, foto YouTube

E’ una storia ricca di svolte impreviste quella di Paul Baccaglini, ormai da qualche tempo ex componente de Le Iene con una vena imprenditoriale non così “riuscita”, per usare un eufemismo. Nato a Chicago ma cresciuto a Pittsburgh, da padre americano (Eric Frank) e madre italiana (Paola Baccaglini), terminate le scuole elementari, Paul Baccaglini si è trasferito a Padova, dove ha maturato una forte passione per lo sport, in particolare per il basket con buoni risultati nel ruolo di guardia inizialmente nel Petrarca Basket e poi, a livello agonistico, nella Patavium, a Padova, di cui è stato anche capitano arrivando a giocare fino in B2 nel 2000-2001. Terminata l’esperienza nel mondo dello sport dà inizio alla sua carriera in quello dello spettacolo muovendo i primi passi dapprima a Radio Padova e poi approdando a RTL 102.5 dove rimane per tre anni: il trampolino di lancio che gli consente di accasarsi a “Le Iene”.

PAUL BACCAGLINI INVIATO DE “LE IENE”

Ciò che caratterizza l’esperienza in televisione di Paul Baccaglini da inviato de “Le Iene Show” sono le interviste che il ragazzo italo-americano organizza puntualmente al di fuori del Parlamento coi politici nostrani. Le sue domande hanno un taglio ironico e divertente che non è possibile non notare e che diventano uno degli appuntamenti allo stesso tempo più attesi e “temuti” dalla classe dirigente che teme di incappare in qualche gaffes potenzialmente virale e deleteria per la propria immagine. Se però pensate che il programma di Italia Uno sia l’approdo definitivo di Paul Baccaglini allora è chiaro che non conoscete i tratti di una personalità istrionica, portata per indole a cercare nuovi sbocchi, nuove sfide, con alterne fortune. Ne è un esempio la decisione di lanciarsi nel mondo della finanza: Baccaglini, però, non vuol essere un pesce piccolo e punta addirittura all’acquista del Palermo Calcio…

PAUL BACCAGLINI E LA VICENDA PALERMO

E’ qui che la vicenda di Baccaglini assume dei contorni meno limpidi: coofonda il fondo Integritas Capital con due soci, uno britannico ed uno australiano, attraverso il quale poi firma il precontratto per l’acquisto della società rosanero. Il tanto atteso closing, però, inizia a slittare di volta in volta senza apparenti motivi. L’ex numero uno della società, Zamparini, rifiuta la sua offerta per l’acquisto del Palermo ritenendola priva di sufficienti garanzie economiche e di conseguenza Baccaglini si dimette dalla carica di presidente del Palermo, dopo aver affermato di avere fatto “tutto il possibile per l’acquisto”. Che fine ha fatto oggi Baccaglini? La passione per l’imprenditoria non lo ha abbandonato: rimosso il tatuaggio con l’aquila nera e rosa, simbolo della sua ex società, ha rotto anche con la storica fidanzata, la modella brasiliana ed ex velina Thais Wiggers. Meno riflettori, però, non sempre vuol dire meno ambizioni. Quale sarà il prossimo azzardo di Paul?

© RIPRODUZIONE RISERVATA