Pepsi nel mercato Hard Seltzer/ Ecco Neon Zebra: Mojito, Margarita, Daiquiri…

- Davide Giancristofaro Alberti

La Pepsi metterà in commercio dal primo marzo negli Stati Uniti una nuova bevanda, leggasi la Neon Zebra, per entrare nel mercato degli Hard Seltzer

pepsi neon zebra 640x300
Pepsi e Neon Zebra (Foto Pepsi)

Pepsi è pronta a lanciare sul mercato una nuova serie di bevande analcoliche, una sorta di concentrato per preparare a casa dei cocktail. A partire dal prossimo primo marzo, si potrà così provare la nuova bevanda “Neon Zebra” al gusto di Mojito (menta e lime), Margarita (agrumi), Daiquiri (fragola), e Whisky Sour (al limone). Ogni lattina presenterà una grafica particolare che mostrerà come utilizzare il prodotto, e la ricetta è decisamente semplice: mezza lattina del mix di Daiquiri (ad esempio), una precisa quantità dir rum, e il gioco è fatto.

Ci si potrà così gustare i cocktail a casa senza dover acquistare due/tre prodotti decisamente costosi. Pepsi si è fatta ispirare dal successo clamoroso che hanno riscontrato in queste settimane gli Hard Seltzer, che sono delle bevande alcoliche a basso contenuto di zucchero e con una gradazione alcolica limitata (di solito pari al 5% quanto una birra all’incirca), che hanno decisamente fatto breccia nel mercato.

PEPSI NEL MERCATO DEGLI HARD SELTZER CON NEON ZEBRA: UN BOOM A CAUSA DELLA PANDEMIA

“Guardiamo a tutte le opportunità”, aveva spiegato uscendo allo scoperto lo scorso autunno il CEO di Pepsi, Ramon Laguarta, parlando della possibilità di introdurre una bevanda Hard Seltzer. “Decideremo nei prossimi trimestri se questa è un’area in cui la PepsiCo vuole giocare”. E dopo qualche settimana di riflessione, la nota azienda americana ha quindi deciso di lanciarsi in questa nuova avventura. “Abbiamo assistito a una rapida crescita di questa categoria di mixer negli ultimi anni”, ha spiegato Emily Silver, VP of innovation e capacity per PepsiCo Beverages North America, bevande che sono consumate in particolare dai giovani, in particolare da coloro che hanno fra i 21 e 30 anni, e che tendono soprattutto a realizzare dei cocktail in casa. Un fenomeno tra l’altro che è incrementato anche grazie alla pandemia di covid, che ha obbligato la gente a rimanere in casa, vista anche la chiusura dei luoghi di socialità come bar, pub, discoteche e ristoranti. Le lattine verranno vendute in confezioni da sei gusti a circa 7/8 dollari a confezione. Chissà se arriveranno anche in Italia…



© RIPRODUZIONE RISERVATA