Pierfrancesco Favino, miglior attore protagonista David di Donatello?/ Scontro con Elio Germano, chi vincerà?

- Hedda Hopper

Pierfrancesco Favino candidato come Miglior attore protagonista ai David di Donatello contro Elio Germano dopo la metamorfosi che lo ha trasformato in Bettino Craxi, chi vincerà?

Pierfrancesco Favino
L’attore Pierfrancesco Favino

Proprio lo scorso anno di questi tempi, dopo il lockdown della pandemia, Pierfrancesco Favino portava a casa (in realtà senza uscire) il David di Donatello come miglior attore protagonista per il Traditore, e oggi siamo qui, pronti per un conto alla rovescia che potrebbe portare l’attore sullo stesso palco per lo stesso premio. Cambia l’edizione ma non l’imponenza di un attore del calibro di Pierfrancesco Favino che ha dimostrato le sue doti sia in tv che al cinema ma, soprattutto, sul palco di Sanremo dove con la sua partecipazione al fianco di Claudio Baglioni, ha zittito i suoi detrattori, lanciandosi poi nell’olimpo del cinema italiano e non solo. Favino ha dimostrato che non c’è una cosa legata al mondo dello spettacolo che non sappia fare, ma la recitazione è decisamente il suo habitat naturale.

Pierfrancesco Favino candidato come Miglior attore protagonista ai David di Donatello contro Elio Germano

Questa sera Pierfrancesco Favino salirà sul palco dei David di Donatello 2021 per provare a vincere un’altra statuetta nella stessa categoria, quella di Miglior attore, questa volta per il film Hammamet. A rendere ancora più intrigante la situazione ci pensa il suo ‘rivale’ favorito Elio Germano visto che entrambi per il loro ruolo hanno affrontato anche una dura trasformazione fisica. Da un lato il Bettino Craxi di Favino e dall’altro il pittore Antonio Ligabue, chi la spunterà? Per Favino potrebbe essere il suo quarto David (il secondo, come protagonista), e i fan non possono far altro che sperare nella vittoria, meritatissima, per un ruolo in cui l’attore si è sicuramente donato, ed è proprio il caso di dire anima e corpo visto che a tratti era irriconoscibile. L’appuntamento con Favino, dopo i David, è al cinema, almeno si spera, con Corro da te, film di Riccardo Milani in cui racconta un amore bellissimo tra due persone con handicap.



© RIPRODUZIONE RISERVATA