DIRETTA SFIDUCIA CALIENDO/ Alfano: La P3 è probabilmente il frutto di una costruzione dei pm – segui il voto alla Camera in tempo reale

- La Redazione

Il ministro della Giustizia Angelino Alfano si appella al senso di onore e agli ideali riformatori degli onorevoli che, alla Camera, stanno valutando la mozione di sfiducia al sottosegretario Caliendo.

camera_R375
Foto Imagoeconomica

Il ministro della Giustizia Angelino Alfano si appella al senso di onore e agli ideali riformatori degli onorevoli che, alla Camera, stanno valutando la mozione di sfiducia al sottosegretario Caliendo.

«Il voto di oggi è estremamente importante. Soprattutto per chi proclama ideali riformatori». Così il ministro della Giustizia Angelino Alfano si rivolge agli onorevoli, mentre alla Camera è in corso l’esame della mozione di sfiducia nei confronti del sottosegretario Giacomo Caliendo per ottenerne le dimissioni. «Il voto di oggi resterà nel curriculum di ognuno di voi. E ciascuno, prima o poi, dovrà fare i conti con questa mozione e con il voto che ha dato», ha aggiunto Alfano. «Potremmo fare riferimento al passato ma non lo facciamo. Potremmo fare riferimento a tutti quei casi di uomini delle istituzioni che sono stati iscritti nel registro degli indagati e poi, invece, sono stati prosciolti». Impensabile, per il ministro l’astensione, tantomeno il voto di sfiducia: oggi «molti non voteranno secondo la loro coscienza ma piegheranno al tatticismo alti e nobili principi», ha dichiarato, sottolineando che «la P3 è probabilmente il frutto di una costruzione dei pm».

Leggi anche: DIRETTA/ Video, la votazione della sfiducia a Caliendo alla Camera (dalle ore 17)

Leggi anche: SCENARIO/ Cirino Pomicino: ecco perché Berlusconi deve rifare la “Casa delle Libertà”

GUARDA IL VIDEO

 

 

PER LA DIRETTA CLICCA >> QUI SOTTO

 


Clicca questo link per assistere al voto alla Camera sulla mozione di sfiducia nei confronti del sottosegretario Caliendo (CAMERA DEI DEPUTATI)


Link alternativo (SKY TG24)

Link alternativo (RAINEWS 24)
 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori