Pregliasco vs Meluzzi “Dici imbecillità, paranoico”/ Lo psichiatra “Non puoi dirmelo”

- Davide Giancristofaro Alberti

Durante la puntata di ieri di Controcorrente un simpatico dibattito fra il professor Meluzzi e il virologo Fabrizio Pregliasco: i due si sono scontrati sul vaccino…

meluzzi pregliasco controcorrente 2021 640x300
Pregliasco vs Meluzzi, scontro a Controcorrente

Simpatico e acceso scontro andato in onda ieri sera, in occasione della puntata in prima serata di Controcorrente su Rete 4, fra il noto criminologo, il professor Meluzzi, e l’altrettanto noto virologo, professori Fabrizio Pregliasco, membro della task force anti covid della regione Lombardia. I due si sono scontrati sul vaccino, e ad accendere la miccia è stato Meluzzi, che ha raccontato: “Il ministero della sanità giapponese ha sequestrato 2.5 milioni di fiale di vaccino anti covid perchè contaminate da grafene e da metalli pesanti, andate a controllare la notizia. Vedete quando l’informazione è incompleta si rischia di dire stupidaggini per ignoranza”.

Al che ha replicato immediatamente Pregliasco, ospite in studio: “Questo è un esempio di comunicazione tipica per istillare il dubbio, è probabile che sia stato davvero così ma non conosco questa notizia”. Di nuovo Meluzzi: “Erano del vaccino mRna Moderna Pregliasco, studi un po’”, al che il medico lombardo ha perso le staffe: “Ma cosa studio? Lei dice delle imbecillità paranoiche un lotto può essere anche contaminato”.

PREGLIASCO VS MELUZZI, SCONTRO SUI VACCINI IN DIRETTA TV: ECCO COME E’ ANDATA

Quindi Meluzzi ha controreplicato con il sorriso sul volto: “Io sono psichiatra e non l’abilito a darmi del paranoico. Io parlo da cittadino e se cito un dato di cronaca e mi date del paranoico abbiamo finito di dialogare. Se il governo giapponese ha sequestrato 2.5 milioni di campioni, vada a documentarsi…”.

Quindi di nuovo Pregliasco: “Può darsi sia così ma ciò non cambia il vaccino, qualsiasi vaccino e qualsiasi farmaco può avere dei problemi”. A quel punto è intervenuto nella discussione anche il giornalista Piero Sansonetti, anch’egli in studio, che ha buttato benzina sul fuoco di fatti: “Da cittadino io penso che Meluzzi sia leggermente paranoico” e lo psichiatra ha risposto: “Siccome io vivo facendo il perito dei tribunali, se lei mi da del paranoico io la querelo. per me non è un problema io vivo di querele”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA