PREVISIONI METEO, VAMPATA AFRICANA/ Caldo e afa, ecco dove e quando

- Dario D'Angelo

Previsioni meteo: ci attendono giorni di caldo e afa in tutta Italia. Una “vampata” proveniente direttamente dal Sahara è in arrivo: ecco dove e quando.

Previsioni meteo Ferragosto 2019
Previsioni meteo

Se siete tra quanti credevano che la seconda metà d’agosto avrebbe segnato la fine del caldo asfissiante che ha contraddistinto buona parte di questa estate allora verrete smentiti dalle ultime previsioni meteo. Le elaborazioni del satellite dei prossimi giorni dicono infatti esattamente il contrario, lasciando intravedere all’orizzonte una “vampata africana”, com’è stata ribattezzata dagli esperti de “ilmeteo.it”, che si caratterizzerà per picchi di temperature anche sui 38 °C. Le regioni più colpite dal rialzo termico, già a partire da oggi, lunedì 19 agosto, sono Puglia, Sardegna e Sicilia, dove con maggiore forza arriveranno i venti bollenti e umidi provenienti dal deserto del Sahara. Le regioni insulari e lo zoccolo dello Stivale resteranno attanagliate in questa morsa almeno fino a mercoledì.

PREVISIONI METEO, VAMPATA AFRICANA

Guai però ad illudersi che il caldo asfissiante interesserà solamente le regioni meridionali. Come sottolineato dalle previsioni meteo elaborate da “ilmeteo.it”, anche le coste adriatiche centro-meridionali faranno segnare delle temperature elevate, con valori massimi che si attesteranno intorno ai 35/36°C. Discorso simile anche in Toscana, Umbria, Lazio e fino alla Campania: nello specifico città d’arte come Roma, Firenze e Caserta vedranno la colonnina di mercurio dei termometri toccare quota 36°C. Caldo anche al Nord, ma situazione certamente meno “limite”: le zone più colpite dalla calura saranno “Emilia Romagna, Veneto e bassa Lombardia, dove si toccheranno valori termici intorno ai 34/35°C, come a Bologna, Rovigo, Padova, Verona e per finire sul mantovano”. Per tornare a respirare bisognerà attendere mercoledì/giovedì, mentre al Sud il caldo si attenuerà nella seconda parte della settimana.



© RIPRODUZIONE RISERVATA