PROBABILI FORMAZIONI BAYERN SIVIGLIA/ Diretta tv, solito dubbio En Nesyri-De Jong

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Bayern Siviglia: diretta tv, le scelte di Flick e Lopetegui per la Supercoppa Europea 2020 che si gioca alla Puskas Arena di Budapest, in campo giovedì 24 settembre.

Bayern gruppo gol Schalke lapresse 2020 640x300
Probabili formazioni Bayern Siviglia, Supercoppa Europea (Foto LaPresse)

Eccoci all’attacco nelle probabili formazioni di Bayern Siviglia. Alla vigilia della finale di Europa League Julen Lopetegui aveva un solo dubbio: schierare Youssef En-Nesyri o Luuk De Jong al centro dell’attacco? A sorpresa il marocchino è stato lasciato fuori a favore dell’olandese, arrivato in estate dopo cinque stagioni con il Psv Eindhoven nelle quali aveva segnato 112 gol in 204 partite: alla fine ha avuto ragione l’allenatore della squadra andalusa, perché De Jong ha segnato una doppietta con la quale ha ribaltato l’iniziale gol dell’Inter, permettendo al suo Siviglia di vincere il trofeo. Nel Bayern solo certezze: l’attacco ha perso Ivan Perisic (non riscattato e tornato in nerazzurro) e Philippe Coutinho (idem come sopra, ma rientrato al Barcellona) ma guadagnato un grande giocatore come Leroy Sané che pure, come già detto, deve riprendersi dall’infortunio. Sono poi rimasti tutti gli altri: Robert Lewandowski arriva da una stagione straripante nella quale avrebbe probabilmente vinto il Pallone d’Oro se il premio fosse stato assegnato, attenzione poi alla crescita dell’olandese – di origine nigeriana – Joshua Zirkzee, un classe 2001 che ha già dimostrato qualcosa ma avrà inevitabilmente poco spazio. (agg. di Claudio Franceschini)

IL CENTROCAMPO

A centrocampo, nell’analisi delle probabili formazioni di Bayern Siviglia, citiamo Joshua Kimmich: lo ha lanciato Pep Guardiola da giovanissimo, centrale in una difesa a tre poi affermatosi come vero e proprio jolly. Ricorda parecchio da vicino Philipp Lahm, un giocatore che ha fatto le fortune del Bayern in epoca recente: anche Kimmich può giocare come terzino destro o sinistro, centrale di difesa o appunto nella zona mediana, come sarà schierato con tutta probabilità giovedì sera. Il Siviglia ha perso Ever Banega, ma ha ritrovato Ivan Rakitic: è stato il capitano del primo di tre successi consecutivi in Europa League e poi è andato al Barcellona per vincere tutto, rientrato in Andalusia (un desiderio espresso più volte) ha preso la maglia numero 10 e con la sua grande esperienza – è anche vice campione del mondo con la Croazia – potrà aiutare i suoi compagni di reparto. Tra cui Joan Jordan Moreno, semplicemente conosciuto come Jordan: un classe ’94 che ha completato le giovanili nell’Espanyol e con i biancoblu catalani ha avuto le prime esperienze di Liga prima di passare in Segunda Division al Valladoli, affermarsi nell’Eibar e venire ceduto al Siviglia l’estate scorsa, diventando in breve tempo un perno fondamentale della squadra che ha vinto l’Europa League. (agg. di Claudio Franceschini)

LA DIFESA

Studiando le probabili formazioni di Bayern Siviglia, bisogna dire che per Hans-Dieter Flick c’è un rientro importante: quello di Benjamin Pavard, che ha saltato tutta la parte finale della scorsa stagione a causa di un infortunio. Campione del mondo da titolare, il francese è esploso nello Stoccarda per poi venire acquistato dai bavaresi: purtroppo ha dovuto fermarsi proprio sul più bello non potendo aiutare la squadra a vincere i trofei di fine stagione, ma il suo rientro fornisce un opzione al suo allenatore. In mezzo gioca Niklas Sule: il tedesco è in vantaggio su Lucas Hernandez che, lui pure campione del mondo come grande protagonista, ha pagato dazio ai problemi fisici ma, stante la crescita esponenziale del canadese Alphonso Davies, è stato spostato al centro della retroguardia del Bayern. Non dovrebbe farcela invece David Alaba, altro giocatore che nella squadra bavarese ha giocato in parecchi ruoli (centrale a tre, terzino sinistro, mediano e poi nuovamente centrale ma in una linea a quattro): per l’austriaco è arrivato lo stop per infortunio, sono ancora sconosciuti i tempi di recupero, sicuramente sarà un elemento importante nella stagione che va a cominciare. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO E ORARIO

Analizzando le probabili formazioni di Bayern Monaco Siviglia ci lanciamo verso la Supercoppa Europea 2020: la partita è in programma alle ore 21:00 di giovedì 24 settembre, presso la Puskas Arena di Budapest, e mette a confronto come sempre la vincitrice di Champions League e quella di Europa League. Stavolta, causa lockdown, passa molto meno tempo tra le due finali di cui sopra e questa partita, che assegna il primo titolo UEFA della stagione; le due squadre sono cambiate al momento ancora poco e dunque in campo dovremmo vedere degli undici che, guidati dagli stessi allenatori Hans-Dieter Flick e Julen Lopetegui, hanno portato a casa i trofei di fine agosto. Aspettiamo allora che sia giovedì sera per stare a vedere come si concluderà questa partita valida per la Supercoppa Europea 2020, che ovviamente si disputa in gara secca; nel frattempo noi siamo pronti a fare le nostre valutazioni sulle scelte che i due tecnici potrebbero operare, andando a leggere in maniera più approfondita quelle che sono le probabili formazioni di Bayern Siviglia.

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA BAYERN MONACO SIVIGLIA

La diretta tv di Bayern Siviglia sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare, dunque sarà un appuntamento riservato in esclusiva agli abbonati: bisognerà andare su Sky Sport Uno o Sky Sport Football, rispettivamente ai numeri 201 e 203 del decoder. In assenza di un televisore i clienti dell’emittente potranno usufruire del servizio di diretta streaming video, attivando l’applicazione Sky Go – che non comporta costi aggiuntivi – su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI BAYERN MONACO SIVIGLIA

LE SCELTE DI FLICK

Eccoci allora alle probabili formazioni di Bayern Siviglia, lato tedesco: i bavaresi hanno appena perso Thiago Alcantara andato al Liverpool, ma il rientro a pieno regime di Pavard consente a Flick di spostare Kimmich in mediana perché sarà il francese campione del mondo a giocare come terzino destro. Per il resto, tutto confermato e pochi dubbi riguardanti l’undici di partenza: il modulo resta il 4-2-3-1 con Neuer che alla fine è rimasto a giocare per i campioni di Germania, davanti a lui il ballottaggio è tra Sule e Lucas Hernandez con Jerome Boateng sicuro del posto, mentre a fare coppia con Kimmich nella zona nevralgica del campo sarà Goretzka, sempre più importante in questa squadra. Davanti le certezze sono Gnabry, che ha già iniziato alla grande la Bundesliga, Thomas Muller e naturalmente Robert Lewandowski che giocherà in qualità di prima punta; a completare questo straordinario reparto ecco Leroy Sané, che già da tempo il Bayern aveva acquistato dal Manchester City ma che dovrà ritrovare ritmo dopo aver saltato praticamente tutta l’ultima stagione.

GLI 11 DI LOPETEGUI

Le probabili formazioni di Bayern Siviglia, spostandoci verso l’Andalusia, presentano una formazione spagnola molto simile a quella che ha battuto l’Inter nella finale di Europa League, anzi praticamente identica: sono pochi i nuovi arrivi e poche anche le partenze, l’unico volto nuovo potrebbe allora essere Marcos Acuna che, acquistato dallo Sporting Lisbona, riempie il vuoto aperto dal ritorno di Reguilon al Real Madrid. Bono ha scavalcato Vaclik nelle gerarchie per la porta; Koundé e Diego Carlos, match winner a Colonia, saranno i due difensori centrali con il capitano Jesus Navas che ormai da tempo si è convertito a terzino destro, potendo così garantire una bella fase di spinta. In mezzo al campo ci sarà Fernando ad agire come playmaker basso, Jordan sarà la mezzala sul centrosinistra mentre dall’altra parte è tornato Rakitic, già capitano del Siviglia che sei anni fa aveva lasciato per andare a Barcellona. Suso e Ocampos sicuri del posto nel tridente offensivo; l’unico dubbio è tra El-Nesyri e Luuk De Jong, nella finale di Europa League Lopetegui aveva puntato sull’olandese che lo aveva premiato con la doppietta.

TABELLINO BAYERN MONACO SIVIGLIA

BAYERN (4-2-3-1): Neuer; Pavard, Sule, J. Boateng, A. Davies; Kimmich, Goretzka; Gnabry, T. Muller, L. Sané; Lewandowski. Allenatore: Hans-Dieter Flick

SIVIGLIA (4-3-3): Bono; Jesus Navas, Koundé, Diego Carlos, Acuna; Rakitic, Fernando, Jordan; Ocampos, L. De Jong, Suso. Allenatore: Julen Lopetegui

© RIPRODUZIONE RISERVATA