PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI LEICESTER/ Diretta tv, Rodgers punta tutto su Jamie Vardy

- Dario D'Angelo

Probabili formazioni Napoli Leicester: diretta tv e orario. Esaminiamo le mosse degli allenatori alla vigilia della sfida per i gironi della Europa league, domani.

Luciano Spalletti indicazioni lapresse 2021 640x300
Calciomercato Napoli - Luciano Spalletti (Foto LaPresse)

LE PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI LEICESTER: IN ATTACCO

Principale dubbio per Spalletti nel disegnare le probabili formazioni di Napoli Leicester sono certo le condizioni di Dries Mertens: in un reparto offensivo decimato (anche Insigne non dovrebbe essere del match) e in vista anche dei prossimi impegni in campionato, l’attaccante belga deve essere usato con il contagocce, per non correre il rischio di perdere un’altro tassello fondamentale dello schieramento azzurro. Ecco perchè, alla vigilia dell’incontro si fa avanti l’ipotesi che vede Mertens partente dalla panchina domani al San Paolo, mentre in campo sarebbe spazio per Politano e Lozano, con Petagna in prima punta.

Attenzione però anche a Ounas, che potrebbe fare domani il suo gran ritorno. Non ha questi dubbi invece Rodgers che, vista la posta in palio domani non potrò certo rinunciare al gioiello Jamie Vardy. Alle spalle della prima punta si faranno pure avanti domani Maddison e Lookman: attenzione però a Iheanacho e a Daka, sempre a disposizione dalla panchina.  (agg Michela Colombo)

A CENTROCAMPO

Fissato il reparto a tre  in difesa, ecco che obbligatoriamente nelle probabili formazioni di Napoli Leicester sarà schieramento a 4 per Spalletti a centrocampo. Qui, come abbiamo accennato prima, potrebbe essere chance per il jolly Mario Rui dal primo minuto, con al fianco Malcuit, Demme e Elmas: potrebbe essere dunque riposo, almeno al via per Zielinski e attenzione anche a Lobotka, in forte dubbio.

Sarà invece reparto a due per il centrocampo del Leicester: come abbiamo visto prima  Rodgers pare orientato a fissare ancora dal primo minuto nel suo 11 Ndidi e Suomare, con Barnes chiamato invece ad agire sulla linea della trequarti, proprio alle spalle della prima punta. Pure va detto che non si esclude a priori un ritorno allo schieramento a 3, visto già nel turno di andata contro gli azzurri: in tal caso, assieme a Suomare e Ndidi avremo Perez titolare (lo spagnolo poi era anche andato in gol ancora a settembre).  (agg Michela Colombo)

IN DIFESA

Per le probabili formazioni di Napoli Leicester, sono davvero poche le sorprese che ci riservare domani Luciano Spalletti, in primis in difesa. Mancando di giocatori importanti come Kalidou Koulibaly, ecco che il tecnico domani potrebbe anche prevedere un modulo a 3 visto solo pochi giorni fa contro l’Atalanta, nell’ultima di campionato. In tal caso ecco che la maglia da titolare calerebbe sulle spalle degli azzurri Di Lorenzo e Rrahmani, come pure su Juan Jesus: in tal modo il tecnico avrebbe un’arma in più come Mario Rui da giocarsi per il centrocampo.

Per il Leicester invece Rodgers dovrebbe domani ancora puntare sul classico reparto a 4 dove pure avremo Vestergaard e Soyuncu al centro dello schieramento e il duo Castagne-Thomas sull’esterno. Pure va detto che i 4 hanno nelle gambe novanta minuti contro l’Aston Villa nell’ultima di Premier league: le seconde linee si tengono dunque ben pronte. (agg Michela Colombo)

CHI GIOCA DOMANI?

Napoli Leicester è il match decisivo del girone C di Europa League. Le probabili formazioni della vigilia ci raccontano di un Luciano Spalletti costretto a giocare di fantasia per mettere in campo una formazione all’altezza delle Foxes e che pure tenga conto dei tanti infortuni. L’elenco degli assenti è infatti impietoso: da Koulibaly ad Osimhen, da Anguissa ad Insigne, fino a Lobotka e Manolas. Basta una rapida lettura dei presenti in infermeria per capire la difficoltà incontrata in questa fase dal tecnico partenopeo.

Eppure la partita di oggi non si può sbagliare. Se è vero che molti tifosi campani firmerebbero per uscire dalla fase a gironi e concentrarsi unicamente sul campionato, la classifica cortissima del Gruppo C impone di non fare ragionamenti di questo tipo. Il rischio, infatti, è quello di incappare in una duplice beffa: non solo l’eliminazione dall’Europa League, ma la “retrocessione” alla meno blasonata “Conference League”.

NAPOLI LEICESTER IN DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Napoli Leicester sarà garantita agli abbonati della piattaforma satellitare Sky, ovviamente sui canali di Sky Sport. Agli abbonati la partita sarà visibile anche in diretta streaming video che sarà garantita tramite il servizio Sky Go. In ogni caso questa non sarà l’unica opzione per seguire il match del Maradona: a fornire lo streaming sarà infatti anche DAZN, che ha acquisito insieme a Sky i diritti della competizione.

LE PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI LEICESTER

LE MOSSE DI SPALLETTI

Come detto il Napoli è in piena emergenza. Mister Spalletti allora è costretto ad indossare i panni dell’alchimista nella speranza di riuscire a contrastare la velocità delle “volpi” di Brendan Rodgers. Per farlo si affida ad un 3-4-2-1: tra i pali fiducia a Meret, centrali Di Lorenzo, Rrahmani e Juan Jesus; sugli esterni agiscono a tutta fascia Malcuit ed Elmas; in mezzo Diego Demme e Mario Rui, costretto a svolgere l’inedito per lui ruolo di centrocampista centrale; in avanti i “piccoli” Politano e Lozano alle spalle di Petagna. Panchina iniziale dunque per Mertens, centellinato in vista degli impegni di campionato ed eventualmente pronto a subentrare a gara in corso.

LE MOSSE DI RODGERS

Come risponde il Leicester? Rodgers si affida al 4-3-1. La sensazione leggendo le probabili formazioni degli inglesi è che vogliano impostare una gara di attesa per poi sfruttare la velocità in ripartenza dei propri interpreti. Portiere l’insostituibile Kasper Schmeichel: a sua protezione, da destra verso sinistra, l’ex atalantino Castagne, poi Vestergaard, Soyuncu e Luke Thomas, in mezzo, a fare da schermo alla difesa, la coppia composta da Ndidi e Soumare; poi Maddison e Barnes sulle fasce, con Lookman sotto punta alle spalle dell’uomo simbolo Jamie Vardy. I difensori del Napoli dovranno stare attenti soprattutto alle sue accelerazioni fulminanti. Riusciranno a tenerlo a bada?

IL TABELLINO

Napoli (3-4-2-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus; Malcuit, Demme, Mario Rui, Elmas; Politano, Lozano; Petagna.

Leicester (4-3-2-1): Schmeichel; Castagne, Vestergaard, Soyuncu, Thomas; Ndidi, Soumare; Maddison, Barnes, Lookman; Vardy.

© RIPRODUZIONE RISERVATA