Protima Bedi, Susan, Parveen Babi e Dusanj, mogli Kabir Bedi/ “Credo nell’amore”

- Emanuele Ambrosio

Kabir Bedi, il Sandokan del piccolo schermo, si è sposato ben 4 volte: dal primo matrimonio con Protima Bedi all’ultimo con Parveen Dusanj

Parveen Dusanj Kabir Bedi YT1280 640x300
Parveen Dusanj e Kabir Bedi

Kabir Bedi è un attore conosciuto in tutto il mondo per aver interpretato il personaggio di Sandokan. Un ruolo che gli ha permesso di farsi conoscere ed apprezzare diventando una vera e propria celebrità. Una fama che l’ha portato a conquistare anche il cuore di tantissime donne considerando che ha avuto una vita privata davvero “affollata”. Quattro i matrimoni finora celebrati: dal primo con Protima Bedi con cui è stato sposato dal 1968 al 1973, la madre dei suoi primi due figli. Successivamente Kabir si è sposato con Susan Humphreys, ma anche questa volta il matrimonio è naufragato. Poco dopo l’attore ha ritrovato la serenità tra le braccia dell’attrice indiana Parveen Babi, ma le cose non sono andate per il verso giusto visto che l’attore si è successivamente innamorato di Nikki Vijaykar. La donna è stata la sua terza moglie con cui è stato sposato dal 1992 al 2005. Dopo l’attore ha incontrato Parveen Dusanj con cui ha cominciato una relazione nel 2006 convolando a nozze dieci anni dopo.

Kabir Bedi e Parveen Dusanj: 14 anni d’amore

L’amore tra Kabir Bedi e Parveen Dusanj procede a gonfie vele. L’attore all’età di 70 anni si è sposato per la quarta volta con la donna che ha circa trenta anni in meno di lui. “Mi sono sposato due settimane fa. Il mio matrimonio è stata una grande sorpresa per tutti i miei amici – ha raccontato l’attore durante un’intervista – li ho invitati per il mio compleanno e poi ho annunciato loro che il giorno prima mi ero sposato”. La scelta di sposarsi con Parveen è arrivata dopo dieci anni d’amore: “eravamo insieme da dieci anni. Io le ho chiesto di sposarmi dopo quattro anni, a Roma, sulla scalinata di piazza di Spagna, però bisognava convincere la famiglia perché io avevo tre matrimoni alle spalle. Non è stato facile”. Un rapporto speciale quello tra Kabir e Parveen come si evince dalle parole dell’attore di Sandokan: “Parveen mi ama e si preoccupa per me in una maniera che mi tocca il cuore. Come attore internazionale la mia vita e gli orari sono abbastanza caotici. Parveen mette ordine nella mia esistenza. Rispetto le sue idee e lei mi aiuta sempre a tenere i piedi per terra e mi riporta alla realtà che mi circonda. Su di me Parveen ha un effetto calmante, chiedo il suo consiglio e ne faccio sempre tesoro”. Nessun ripensamento da parte dell’attore che, dopo tre matrimonio falliti, ha ritrovato l’amore e la serenità tra le braccia di Parveen: “credo nell’amore e nel matrimonio. Ma ho anche imparato l’importanza di non affrettare i tempi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA