Puerto Escondido/ Su Rete 4 il film con Diego Abatantuono (7 agosto)

- Matteo Fantozzi

Puerto Escondido in onda oggi, mercoledì 7 agosto 2019, dalle 23.25 su Rete 4. Nel cast Diego Abatantuono, Valeria Golino e Fabrizio Bentivoglio.

puerto escondito 2019 film 640x300
Puerto Escondido

Rete 4 trasmetterà il film Puerto Escondido nella sua seconda serata di oggi, mercoledì 7 agosto 2019, dalle 23.25 circa in poi. La pellicola è diretta da Gabriele Salvatores e risale al ’92, con un soggetto tratto dal romanzo di Pino Cacucci dal titolo omonimo. Alla guida del cast troviamo il protagonista Diego Abatantuono per il personaggio di Mario Tozzi, ma al suo fianco è possibile notare diversi attori di primo piano per lo spettacolo italiano. Sono presenti infatti Valeria Golino e Fabrizio Bentivoglio, quest’ultimo recentemente coinvolto nella serie di produzione internazionale Il nome della Rosa. Nel cast sono presenti inoltre Claudio Bisio, ugo Conti, Antonio Catania e Renato Carpentieri, oltre ad artisti messicani come Jorge Fegan, Yolanda Orizaga, Paco Mauri e Yoloxochitl Lucio, tutti per ruoli secondari. Dato che l’ambientazione avviene per lo più in Messico, è facile intuire come fra comparse e personaggi minori siano presenti molti interpreti locali. Una speciale menzione va fatta per il compositore e produttore Mauro Pagani, con un passato nella Premiata Forneria Marconi e forte di collaborazioni importanti con artisti come Gianna Nannini, Roberto Veccioni, Fabrizio De Andrè, Ornella Vanoni e molti altri ancora. Nella pellicola invece collabora alla colonna sonora al fianco di Federico De Robertis.

Puerto Escondido, la trama del film

La trama di Puerto Escondido segue le vicende di Mario Tozzi, un vicedirettore milanese che lavora in banca e che si ritrova coinvolto in un omicidio avvenuto in Questura. Non in prima persona ma come vittima, ferito mentre si trova nella struttura per lavoro. Durante l’interrogatorio, realizza però che il colpevole del delitto è proprio il Commissario Viola. Anche quest’ultimo ha intuito che la verità potrebbe metterlo in pericolo e per questo organizza diversi attacchi con l’obbiettivo di uccidere Tozzi. Mario però sceglie di abbandonare l’Italia e trova rifugio in Messico, riuscendo a far perdere qualsiasi traccia che possa condurre fino a lui. La situazione però peggiora: Mario è costretto infatti a fare a meno degli agi avuti fino a quel momento e a vivere alla giornata. Non troppo tempo più tardi scopre che Viola è riuscito a scoprire dove si nasconde, a causa di un errore banale da parte del protagonista. Ancora una volta il Commissario intende ucciderlo, ma la cena in un ristorante gli permette di conoscere una donna di cui si innamora perdutamente e che gli fa dimenticare ogni piano delittuoso. I rapporti fra Viola e Mario cambiano in modo drastico, ma i loro guai sono solo iniziati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA