Pupo: “In Russia sono un sovversivo”/ Censura sul brano ‘Fuori dal gregge’ con Alan

- Anna Montesano

Pupo lancia lo sfogo su Facebook: “In Russia sono un sovversivo” e spiega come la promozione del suo ultimo brano abbia avuto problemi

Pupo al Grande Fratello Vip 5
Pupo al Grande Fratello Vip 5 (per gentile concessione dell'ufficio stampa Mediaset)

“Ebbene sì sono un sovversivo”. Inizia così un lungo sfogo pubblicato da Pupo sui suoi canali social, in cui il cantante, al secolo Enzo Ghinazzi, parla delle difficoltà che sta incontrando in Russia la promozione di ‘Fuori dal gregge’, il suo duetto con il cantante russo Alan. E infatti scrive “in Russia alcuni passaggi di ‘Fuori dal gregge’, il mio duetto con Alan, sono ritenuti dai media, tra cui la Tass, troppo estremi.” ha spiegato l’artista. Ha inoltre aggiunto che: “Parole come gregge e la pecora in maschera antigas del video non hanno passato le maglie della promozione e sono stati interpretati dai media come sovversivi”. Queste, dunque, le problematiche denunciate da Pupo e scaturite dalla promozione del nuovo brano in Russia.

Pupo, dalla Russia all’Italia col Grande Fratello Vip

Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, è d’altronde amatissimo dal pubblico russo oltre che apprezzatissimo nell’est Europa. Il cantante, nel suo sfogo, ha dunque spiegato che il testo del suo ultimo singolo, interpretato insieme al cantante russo Alan, non è stato gradito da “chi gestisce la censura”. E si autodefinisce, ironicamente, un sovversivo. Tornando invece all’Italia, Pupo attualmente è impegnato al Grande Fratello Vip dove ha ripreso il ruolo di opinionista al fianco di Antonella Elia con la conduzione dell’amico Alfonso Signorini. Un ruolo in cui il pubblico italiano sembra apprezzarlo molto. Vedremo ora come si svilupperà la questione del nuovo brano e della sua promozione in Russia.

#pupo #enzoghinazzi #пупо #russia

Pubblicato da Pupo Ghinazzi su Mercoledì 23 settembre 2020



© RIPRODUZIONE RISERVATA