Qual è l’Hit Parade del 1977?/ Podio tutto italiano con Battisti, Tozzi e Matia Bazar

- Matteo Fantozzi

Qual è l’Hit Parade del 1977? Il podio è tutto italiano con Matia Bazar “Solo Tu”, Umberto Tozzi “Ti amo” e Lucio Battisti “Amarsi un po’”. A Top 10 si parla ancora di musica

Andrea Barbacane lucio battisti
Lucio Battisti (Wikipedia, 2019)

Ancora musica a Top 10 di Carlo Conti su Rai 1, andiamo a scoprire qual è l’Hit Parade del 1977? Al decimo posto troviamo un’altra colonna sonora cioè Gonna fly now di Maynard Ferguson che divenne il theme di Rocky con Sylvester Stallone. Al nono posto troviamo Umberto Balsamo per il quale spende delle parole straordinarie Cristiano Malgioglio: “Non capisco perché c’è sempre e comunque un po’ di indifferenza verso artisti come lui. Era un grandissimo davvero”. La canzone in questione è L’angelo azzurro. Salendo all’ottavo posto troviamo un altro splendido brano e cioè Don’t let me be misunderstood di Santa Esmeralda & Leory Gomez. Al settimo posto c’è il nostro Claudio Baglioni con “Solo”. Infine al sesto posto troviamo Rockollection di Laurent Voulzy.

Qual è l’Hit Parade del 1977? La parte alta della classifica

Andiamo ora a vedere la parte alta della classifica dell’Hit Parade del 1977 protagonista della puntata di stasera di Top 10 di Carlo Conti. Al quinto posto troviamo uno splendido brano di Donna Summer, cioè I feel love. Gigi D’Alessio, presente in studio, si esalta per il tastierista Keith Emerson che cantava Honky Tonk Train Blues. Il podio è tutto italiano. Cristiano Malgioglio imbecca bene i Matia Bazar con Solo tu, il loro brano probabilmente più famoso. Al secondo posto troviamo Ti Amo di Umberto Tozzi, mentre primo è Amarsi un po’ di Lucio Battisti. Si commuove Mara Maionchi: “Lucio era grandissimo. E’ un po’ che non c’è più ma ha ancora il potere di farci emozionare moltissimo”.

Video, Amarsi un po’



© RIPRODUZIONE RISERVATA