15enne disperso in mare a Giulianova/ Materassino si ribalta: ritardo nelle ricerche?

- Dario D'Angelo

Giulianova, ragazzo di 15 anni disperso in mare dopo essersi allontanato sul materassino. Trovato un costume: potrebbe essere il suo.

catania acireale auto molo mare lapresse 2019
Soccorritori, disperso in mare (LaPresse, 2019)

Non c’è ancora nessuna notizia di Mohamed, il ragazzo marocchino di 15 anni disperso in mare a Giulianova dopo essersi allontanato col materassino. Come riportato da “Il Fatto Quotidiano”, il giovane era sul gonfiabile in compagnia di un coetaneo: quando il materasso si è ribaltato, l’amico è riuscito a vincere la forza della corrente e a ritornare a riva, mentre Mohamed, che a quanto pare non sapeva nuotare, non ce l’ha fatta. Secondo il giornale emmelle.it, ci sarebbe però un elemento molto grave in questa vicenda: sembra infatti che l’amico di Mohamed abbia dato l’allarme non appena toccato riva. Nella confusione generale, però, la situazione pare sia stata sottovalutata e l’allarme è scattato due ore dopo. Per chiarire con esattezza l’accaduto, la Guardia Costiera ha avviato un’inchiesta interna per verificare quando sia stato dato l’allarme e per quale motivo i due ragazzi si siano avventurati in mare nonostante fosse agitato. (agg. di Dario D’Angelo)

I DUE AMICI SI ERANO ALLONTANATI COL MATERASSINO

Sono ore di grande apprensione a Giulianova rispetto alle sorti di un 15enne che risulta disperso in mare dopo essersi allontanato con un materassino. Il ragazzo, come riportato da “La Repubblica”, si era spinto a largo insieme ad un coetaneo: questi aveva fatto ritorno a riva, mentre dell’altro si sono perse le tracce, con alcuni testimoni che sembra lo abbiano visto in balia del mare agitato. Nel tentativo di avvistare il giovane disperso si è alzato in volo anche un elicottero della Guardia Costiera, che sta sorvolando in particolare la zona della scogliera nei pressi del porto di Giulianova. Come riportato da “La Repubblica”, anche i sommozzatori dei Vigili del fuoco del comando provinciale di Teramo sono stati allertati. Le condizioni non sono affatto favorevoli: su Giulianova soffia un forte vento e il mare è agitato.

RAGAZZO 15ENNE DISPERSO IN MARE A GIULIANOVA

Il 15enne disperso in mare a Giulianova dopo essersi allontanato su un materassino sembra sia di origini marocchine. Dalle prime informazioni riportate da “La Repubblica” pare che il giovane oggetto delle ricerche non sapesse nuotare e che si trovasse in Italia per curare i suoi problemi di cuore. Nel corso delle ricerche è stato rinvenuto un costume che, a detta dell’amico che si era allontanato insieme a lui, potrebbe essere quello indossato dal coetaneo disperso. L’elicottero della Guardia Costiera, informano dalla Direzione Marittima di Pescara, ha già effettuato diversi sorvoli della zona e sta rientrando per fine autonomia. Continuano in mare le ricerche da parte della Capitaneria, dei Vigili del fuoco e del personale dei soccorsi speciali Smts-Opsa della Croce Rossa, con sommozzatori, moto d’acqua e gommoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA