Rai, sede di Pechino è “vuota”/ Striscia la Notizia: Giovanna Botteri verso Parigi e…

- Silvana Palazzo

Rai, sede di Pechino è “scoperta”: non c’è nessun corrispondente. Il servizio di Striscia la Notizia: Giovanna Botteri verso Parigi, ma il suo sostituto è ancora a Roma…

giovanna botteri striscia la notizia 640x300
Giovanna Botteri, Striscia la Notizia

La Cina spinge per la riunificazione con Taiwan, che dal canto suo annuncia di non volersi piegare ai piani di Xi Jinping. La notizia fa il giro del mondo e se ne occupa ovviamente anche la Rai, che ha un presidio fisso a Pechino. I servizi però vengono realizzati a Roma. A rivelare il retroscena è Striscia la Notizia, che con Pinuccio torna ad occuparsi della sede Rai di Pechino. L’inviato del tg satirico di Canale 5 per la sua consueta rubrica “Rai Scoglio 24” ha riacceso i riflettori su quanto accade nella sede Rai di Pechino. Attualmente non vi è alcun corrispondente, neppure Giovanna Botteri che è tornata in Italia. Striscia la Notizia ha raccolto le voci di un possibile trasferimento a Parigi.

Doveva sostituirla Marco Clementi: lui il corrispondente designato secondo quanto ricostruito dal programma Mediaset. Ma pare che sia bloccato a Roma per non meglio specificati «problemi di trasferimento». Il punto però è che la sede di Pechino costa alla Rai, e non poco. Uno spreco di denaro pubblico? È quello su cui evidentemente vuol far luce Pinuccio.

VALZER DI CORRISPONDENTI IN RAI

Da mesi si vocifera del trasferimento a Parigi di Giovanna Botteri. Secondo Adg Informa, in autunno si è chiuso il valzer dei corrispondenti Rai a cui il nuovo amministratore delegato Carlo Fuortes ha voluto imprimere una accelerazione decisa. Dunque, il nuovo corrispondente da Gerusalemme con mansione di capo sede è Giancarlo Giojelli, ex vicedirettore di Rai News 24 e per un periodo anche direttore ad interim. A Pechino un altro vaticanista, l’inviato della redazione Esteri del Tg1 Marco Clementi. Ciò proprio per il rientro di Giovanna Botteri, destinata a Parigi al posto di Alessandro Cassieri, richiamato invece in Italia.

Sotto la Torre Eiffel la giornalista Botteri troverà Iman Sabbah e Nicoletta Manzione, ma il trasferimento non si è ancora concretizzato. Nel frattempo, la sede Rai di Pechino è rimasta scoperta e in un momento geopolitico così delicato si tratta di un vuoto importante, oltre che costoso, stando a quanto denunciato da Striscia la Notizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA