Reddito di Cittadinanza agosto 2022, slitta pagamento/ Date: quando sarà effettuato?

- Alessandro Nidi

Reddito di Cittadinanza agosto 2022, slittano i termini di pagamento per tutti i percettori: ecco le nuove date del mese

Reddito di cittadinanza
Lapresse

Il Reddito di Cittadinanza riferito al mese di agosto 2022 è destinato a subire alcune variazioni, legate a logiche di calendario che faranno sì che, a causa della festività di Ferragosto, gli accrediti subiscano alcuni ritardi rispetto alle tradizionali tempistiche alle quali i percettori del sussidio sono ormai abituati. Coloro che devono ricevere le ricariche del Reddito di Cittadinanza, infatti, dovranno segnarsi due date sul calendario come nei mesi precedenti, ma soltanto dal 18 agosto in avanti saranno erogate le somme ai soggetti che hanno presentato una nuova richiesta o l’hanno rinnovata durante il mese di giugno, a seguito della scadenza delle prime diciotto mensilità proprie della misura di sostegno.

Per contro, dal 22 agosto in avanti, saranno “rilasciate” le somme a tutti coloro che hanno percepito l’assegno del Reddito di Cittadinanza almeno una volta nella loro esistenza, a patto che non siano trascorsi più di diciotto mesi dal pagamento della prima rata e a condizione che sia stato aggiornato e presentato il modello ISEE 2022. Dopo il 22 agosto, i beneficiari del Reddito di Cittadinanza otterranno anche la ricarica dell’assegno unico universale.

REDDITO DI CITTADINANZA AGOSTO 2022: COME VERIFICARE L’AVVENUTA RICARICA?

Nel contempo, ricordiamo a voi tutti che per verificare che sia stata effettivamente ricaricata la mensilità sulla carta del Reddito di Cittadinanza, esistono tre opzioni percorribili: telefonare all’800666888 (cliccando sul tasto 1 e, dopo, inserendo le 16 cifre indicate sulla carta); collegarsi al sito redditodicittadinanza.gov.it con autenticazione SPID, CIE o CNS; recarsi presso lo sportello Postamat, attraverso il quale è anche possibile prelevare una parte della somma in contanti (per i single il limite è di 100 euro al mese, per i nuclei familiari di almeno quattro persone la soglia è di 220 euro al mese).

Insomma, agosto porta con sé non soltanto le agognate vacanze, ma anche qualche forbice temporale allargata in termini di pagamenti e saldi.





© RIPRODUZIONE RISERVATA