Regionali Calabria, Letta incontra De Magistris/ Ritiro candidatura in cambio di…

- Alessandro Nidi

Colpo di scena in Calabria: Enrico Letta incontra Luigi De Magistris per chiedergli di ritirare la candidatura alle Regionali. A Destra, invece, Meloni valuta la corsa in solitaria

sondaggi politici Luigi de Magistris, sindaco di Napoli (LaPresse)

Enrico Letta e Luigi De Magistris da una parte, Fratelli d’Italia dall’altra. Le elezioni Regionali in Calabria regalano colpi di scena inattesi tanto nel Centrosinistra quanto nel Centrodestra. Partendo dal primo, CityNow testimonia in esclusiva un contatto che sarebbe avvenuto nella giornata di ieri, venerdì 16 luglio, fra il segretario del Partito Democratico, Enrico Letta, e il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris. Fra le due parti si sarebbero ancora una volta registrate tensioni, ma questa volta gli scenari sono mutati, in quanto sul tavolo Letta ha calato una proposta interessante, perlomeno meritevole di riflessione.

In particolare, l’ex presidente del Consiglio avrebbe chiesto a De Magistris di ritirare la propria candidatura in Calabria e di sostenere quella di Amalia Bruni, in cambio di un ruolo importante e prestigioso, di cui non si conoscono tuttavia dettagli ulteriori e maggiormente specifici. Un’offerta allettante, con il primo cittadino partenopeo che si sarebbe preso del tempo per valutarla, approfittando anche del fine settimana per dare sfogo a tutte le elucubrazioni del caso e maturare la propria decisione.

REGIONALI CALABRIA, INCONTRO TRA LETTA E DE MAGISTRIS: A DESTRA, INVECE…

La partita delle elezioni Regionali in Calabria risulta dunque più aperta che mai, in quanto, se Enrico Letta fosse riuscito a fare breccia nel muro delle granitiche convinzioni che sostengono la candidatura di Luigi De Magistris, con l’annessa discesa in pista di Amalia Bruni l’esito del voto sarebbe più che mai incerto. E a Destra, invece, cosa sta accadendo? A quanto pare, la solidità della coalizione comincerebbe a vacillare, con Fratelli d’Italia e Giorgia Meloni, in particolare, che non avrebbero esitato a manifestare i propri malumori.

Anzi, CityNews parla di un autentico strappo verificatosi nel Centrodestra in seguito alle nomine Rai; d’altro canto, Meloni gode dei favori di un’ottima percentuale di elettorato e potrebbe decidere di correre in solitaria a queste elezioni, puntando tutto sulla candidatura di Wanda Ferro. Occhiuto sta tentando di salvare il salvabile mediante un lavoro di mediazione da espletare con la dovizia di un alchimista, ma lo squarcio appare difficile da sanare, perlomeno nell’immediato. I prossimi giorni potrebbero rivelarsi davvero decisivi.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Politica

Ultime notizie