Risultati pallanuoto/ Olimpiadi Tokyo 2020: trionfo Croazia, vince anche la Spagna

- Michela Colombo

Risultati pallanuoto: la diretta live delle gare alle Olimpiadi Tokyo 2020 in programma oggi, 25 luglio 2021. Spazio all’Italia col Settebello di Campagna!.

pallanuoto
Pallanuoto Olimpiadi Tokyo 2020, Grecia Serbia (repertorio LaPresse)

RISULTATI PALLANUOTO: BENE ANCHE SPAGNA E CROAZIA

Si chiude la giornata di domenica riservata ai risultati della pallanuoto alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Dopo aver festeggiato dunque lo splendido debutto dell’Italia di Campagna nella rassegna a cinque cerchi andiamo a vedere gli altri verdetti che ci arrivano dalla vasca. Raccontato del successo del Montenegro contro l’Australia, va detto che poi è stata eccezionale vittoria della Spagna contro la favoritissima Serbia, sia pure con il risicato risultato di 13-12. A chiudere il turno la sfida, senza storia tra Croazia e Kazakistan, che si è conclusa con il trionfo croato per 23-7: un successo davvero netto. (agg Michela Colombo)

BUON ESORDIO PER L’ITALIA

Ecco i primi risultati per la pallanuoto alle Olimpiadi di Tokyo 2020: con questa notte è cominciata anche la competizione maschile e in vasca al Tatsumi Water Polo Park sono stati subito protagonisti gli azzurri. Al debutto l’Italia del ct Sandro Campagna si è subito affermato con un netto 21-2 contro il Sudafrica: benchè l’avversario sulla carta non fosse temibilissimo fa comunque piacere applaudire a un successo così netto dalla nostra formazione, che si è confermata in gran condizione. Venendo ora agli altri risultati della pallanuoto alle Olimpiadi di Tokyo 2020 ricordiamo la vittoria risicata della Grecia contro l’Ungheria per 10-9 e il successo degli Stati Uniti contro i padroni di casa nipponici col risultato di 15-13. Vittoria anche per Montenegro contro l’Australia per 15-10. A breve poi cominceranno le ultime sfide, Serbia-Spagna e Croazia-Kazakistan. (agg Michela Colombo)

A TOKYO C’È IL SETTEBELLO

Dopo l’esordio al femminile, ecco che oggi 25 luglio 2021 i riflettori si accenderanno anche sui risultati della pallanuoto per le Olimpiadi di Tokyo 2020 anche per il tabellone maschile. Siamo dunque in vasca anche questa domenica al Tatsumi Water polo Centre di Tokyo, dove protagonisti  saranno anche gli azzurri di Sandro Campagna, pronti a regalarci l’ennesima emozione. L’attesa per il debutto del Settebello è grande, considerato che la nazionale italiana di pallanuoto maschile è campione del mondo in carica: pure i nostri beniamini dovranno fare attenzione perché nel cammino di avvicinamento ai giochi non sempre hanno brillato, al contrario di nazionali come Serbia, Spagna, Croazia e Ungheria che invece hanno mostrato una condizione migliore anche negli ultimi mesi (in riferimento all’ultima World League). Comunque è davvero troppo presto per fare previsioni sul torneo: attendiamo almeno i primi risultati per la pallanuoto alle Olimpiadi Tokyo 2020 di questa notte.

RISULTATI PALLANUOTO OLIMPIADI TOKYO 2020: I MATCH

Impazienti di far parlare solo la vasca, pure dobbiamo ora esaminare da vicino  programma e orari per la pallanuoto maschile, in questa domenica per le Olimpiadi di Tokyo 2020. Calendario alla mano vediamo che il primo appuntamento è atteso alle prime ore del mattino italiano: solo alle ore 2.00 infatti si accenderà la sfida tra Italia e Sud Africa, dove debutteranno i ragazzi di Sandro Campagna. Dalle ore 4.30 sarà via per la sfida del primo turno tra Ungheria e Grecia, mentre attenderemo le ore 7.00 per ammirare Stati Uniti-Giappone e le ore 8.30 italiane per l’incontro tra Australia e Montenegro, che pure si annuncia scoppiettante. Proseguendo nel programma leggiamo poi solo  per le ore 11.20 uno dei match più attesi del tabellone, tra Serbia e Spagna: a chiusura della giornata olimpica la sfida tra Croazia e Kazakistan, attesa per le ore 12.50.

RISULTATI PALLANUOTO MASCHILE

3:00 Sud Africa-Italia 2-21
4:30 Ungheria-Grecia 9-10
7:00 Stati Uniti d’America-Giappone 15-13
8:30 Australia-Montenegro 10-15
11:20 Serbia-Spagna 12-13
12:50 Croazia-Kazakistan 23-7

© RIPRODUZIONE RISERVATA