Risultati Serie A, classifica/ Diretta gol live score: l’Inter pareggia a Verona!

- Michela Colombo

Risultati Serie A e classifica: la diretta gol live score delle partite, posticipi della 31^ giornata di campionato, oggi 9 luglio 2020. L’Udinese avvicina la salvezza vincendo a Ferrara.

De Paul Udinese gol gruppo lapresse 2020
Probabili formazioni Serie A - I giocatori dell'Udinese (Foto LaPresse)

L’Inter era l’ultima squadra che poteva tenere ancora accesa la lotta per lo scudetto, invece al Bentegodi i nerazzurri non vanno oltre il 2-2 contro il Verona e rosicchiano solamente un punto alla Juventus che resta 10 punti sopra la Beneamata che scende pure al terzo posto, scavalcata dall’Atalanta che a questo punto diventa la favorita per il titolo di vice-campione d’Italia, con la Vecchia Signora lanciatissima verso il nono tricolore di fila e la Lazio che di questo passo rischia clamorosamente di mancare l’ingresso in Champions League anche quest’anno (dietro il Napoli sta andando come un treno). Gli scaligeri si confermano una schiaccia-grandi, pure loro probabilmente vedono compromessa la corsa per l’Europa ma almeno strappano un risultato d’orgoglio dopo essersi trovato sotto quando Candreva e Di Marco con un autogol ribaltano il match. Nel finale arriva la zampata di Veloso che si riscatta dopo il palo colpito nella prima frazione di gioco. {agg. di Stefano Belli}

INTER SOTTO AL BENTEGODI DOPO IL PRIMO TEMPO

Il primo tempo di Verona Inter, match che chiude la 31^ giornata di Serie A, si è concluso sul punteggio di 1 a 0 in favore degli scaligeri che passano subito in vantaggio grazie a Lazovic e poi sfiorano il raddoppio con il palo di Veloso, la volèe di Di Marco che manca di pochissimo il bersaglio grosso e il tentativo di Faraoni che non trova l’impatto con il pallone a pochi passi da Handanovic. I nerazzurri non combinano quasi nulla in fase offensiva con Alexis Sanchez e Lukaku che non si sono ancora visti. In caso di sconfitta la Beneamata perderebbe anche il terzo posto, scavalcata dall’Atalanta, e a quel punto parlare di scudetto per Conte e i suoi diventerebbe quasi una presa in giro. {agg. di Stefano Belli}

L’UDINESE CALA IL TRIS, ORA TOCCA ALL’INTER!

Il primo dei risultati di Serie A per i posticipi della 31^ giornata sorride all’Udinese: i friulani fanno la voce grossa al Mazza, demoliscono la Spal e si portano a 35 punti nella classifica del campionato, agganciando la Fiorentina e aumentando a 8 punti il vantaggio sul Genoa. Salvezza quasi raggiunta dalla squadra di Luca Gotti, che questa sera è stata perfetta o quasi: ha sbloccato il risultato nei primi 20 minuti con Rodrigo De Paul, ha raddoppiato ancora nel primo tempo con Stefano Okaka e, a differenza di quanto successo contro il Genoa, ha evitato che la Spal potesse alzare il baricentro prendendo il comando della partita. Per non farsi mancare niente e non soffrire nuovamente, Kevin Lasagna a 8 minuti dal 90’ ha messo in porta il tris; la Spal resta ultima in classifica e a oggi dovrebbe recuperare 9 punti per salvarsi, certo le speranze ci sono ancora ma questa sera è stata mancata una grande occasione. Intanto per i risultati di Serie A siamo pronti a vivere Verona Inter: gli scaligeri possono riprendersi l’ottavo posto nella classifica scavalcando il Sassuolo, ma i nerazzurri hanno l’occasione di salire a quota 67 riscavalcando l’Atalanta, arrivando ad una sola lunghezza dalla seconda piazza della Lazio e 8 dalla capolista Juventus, tornando prepotentemente in corsa per lo scudetto. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: SI GIOCA A FERRARA!

Si accende questo giovedi tutto dedicato ai risultati della Serie A e solo tra pochi istanti pure avrà inizio il primo dei posticipi per la 31^ giornata di campionato, cui non vediamo l’ora di dargli parola. E’ infatti match bollente quello che ci attende al Paolo Mazza, tra Spal e Udinese, dove, come abbiamo detto prima, saranno messi in palio tre punti decisivi per la salvezza. Specie per la formazione estense che approda al turno di Serie A da ultima nella classifica e con solo 19 punti messi da parte, ma che pure sogna ancora il miracolo. Il quadro per la formazione di Di Biagio però è desolante: per ottenere la salvezza infatti per la Spal sono otto punti da recuperare sul Genoa, primo club salvo, in appena otto giornate, dove pure non mancheranno incontri davvero difficili per i ferraresi. Con tali dati, capiamo presto che per la Spal, la permanenza in Serie A è quasi un miraggio: ma gli estensi hanno certo ancora diretto di sognare e combattere, già dalla sfida di questa sera, a cui diamo subito la parola. Si comincia! (agg Michela Colombo)

INTER, ADDIO ALLO SCUDETTO?

Protagonista in questa serata tutta dedicata ai risultati della Serie A sarà certo l’Inter di Antonio Conte, oggi ospite al Bentegodi, da cui ci si attende una prestazione di riscatto, dopo quanto occorso contro il Bologna nel turno scorso. Dopo un primo tempo abbastanza brillante infatti i nerazzurri sono completamente crollati nella ripresa, dove sono stati sovrastati dai rossoblu, a cui è andata infine una pesante vittoria per 2-1, che pure ha avuto effetti disastrosi in classifica per la Beneamata. Alla vigilia della 31^ giornata di Serie A infatti l’Inter è solo alla terza posizione della classifica, ma con appena 64 punti messi da parte (e uno svantaggio di 11 lunghezze sulla Juventus) sembra che possa dire già addio al sogno scudetto. Se già alla ripresa del campionato, l’inseguimento al titolo era difficile, ora con il mezzo passo falso con il Sassuolo e il tonfo al Dall’Ara, per Conte lo scudetto è quasi un miraggio, tenuto conto che i diretti avversari non hanno sbagliato un colpo invece (o quasi). E non solo: Conte deve anche cominciare a guardarsi le spalle per non perdere anche il piazzamento valido per la prossima edizione della Champions League, ricordando che dietro la concorrenza è agguerrita. E’ dunque posizione delicatissima quella dell’Inter, che oggi non può sbagliare. (agg Michela Colombo)

RISULTATI SERIE A: LE PARTITE DI ANDATA

In attesa di dare la parola al campo e scoprire quali saranno i risultati della Serie A che occorreranno per i posticipi della 31^ giornata, pure sarà il caso di fare un passo indietro ora: vediamo che esiti avevano dato questi scontri diretti nel turno di andata di questo campionato. Dobbiamo allora tornare al 10 novembre scorso e alla 12^ giornata della Serie A, quando alla Dacia Arena andò in scena la sfida tra Udinese e Spal. Qui fu match duro e dove piovvero parecchi cartellini gialli (otto per la precisione), ma che pure terminò col risultato di 0-0, nonostante un gol annullato al bianconero Ilija Nestorovski nel primo tempo e il rigore che Juan Musso parò ad Andrea Petagna all’ultimo secondo del lunghissimo recupero. Nel turno di andata invece per la sfida tra Inter e Verona, ricordiamo che a San Siro fu vittoria nerazzurra per 2-1, occorsa grazie ai gol di Matias Vecino e Nicolò Barella, a cui rispose solo Valerio Verre (su rigore) nelle marcature. (agg Michela Colombo)

I POSTICIPI DELLA 32^ GIORNATA

Si chiuderà solo oggi, giovedì 9 luglio 2020, la 31^ giornata del primo campionato italiano e siamo dunque in attesa di scoprire che risultati per la Serie A occorreranno questa sera per i posticipi di questo appassionate turno. Che come è facile immaginare saranno pochi , ma non meno brillanti e ricchi di colpi di scena, rispetto ale altre partite a cui abbiamo assistito martedì e pure ieri sera. Dopo tutto i tre punti messi in palio, quando mancano sette giornate alla conclusione del primo campionato italiano, valgono oggi moltissimo, specie per i club che ancora sono in corsa per la salvezza a fine stagione, e di cui alcuni saranno oggi impegnati in campo. Esaminando subito il programma per la giornata di oggi, dedicata ai risultati della Serie A, ecco che ricordiamo che già si scenderà in campo alle ore 19.30 con la sfida al Paolo Mazza tra Spal e Udinese. Pure saremo in campo anche alle ore 21.45, quando al Bentegodi comincerà la sfida tra Verona e Inter, dove Conte dovrà riscattarsi dopo il brutto KO subito contro il Bologna nel turno precedente.

RISULTATI SERIE A: IL CONTESTO

Come riferito prima, siamo in grande attesa per i verdetti e dunque i risultati dea Serie A che ci arriveranno solo questa sera dagli ultimi posticipi della 31^ giornata di campionato: i tre punti in palio infatti appaiono davvero pesanti. Lo saranno per i nerazzurri di Conte, che ormai hanno già mezzo passo fuori dalla corsa allo scudetto, dopo il passo falso con il Bologna del turno precedente, come pure per gli scaligeri, che nonostante la sconfitta maturata contro il Brescia, ancora non disperano di potersi agganciare al treno per l’Europa. Pure la posta in palio si annuncia decisiva per chi, come Udinese e Spal sognano la salvezza e che stanno faticano nella parte più bassa della classifica della Serie A, dove pure i distacchi rimangono molto risicati. Con l’ultima posizione in graduatoria e 19 punti, per gli estensi infatti non si può dire ancora che è tutto finito, anche se certo i ragazzi di Di Biagio sono in condizioni critiche. Pure alla vigilia della 31^ giornata anche i friulani non possono dirsi al sicuro, benché stazionino la 15^ posizione della graduatoria con 32 punti: Gotti sa bene che gli aspetteranno sette finali decisive da qui al 2 agosto. Chissà che accadrà dunque in campo già stasera.

RISULTATI SERIE A

RISULTATO FINALE Spal-Udinese 0-3 – 18′ De Paul (U), 35′ Okaka (U), 82′ Lasagna (U)

IN CORSO Verona-Inter 2-2 – 2′ Lazovic (V), 49′ Candreva (I), 55′ aut. Di Marco (I), 86′ Veloso (V)

CLASSIFICA SERIE A

Juventus 75

Lazio 68

Atalanta 66

Inter 64

Napoli 51

Roma 51

Milan 49

Sassuolo 43

Verona 42

Bologna 41

Cagliari 40

Parma 40

Fiorentina, Udinese 35

Torino 34

Sampdoria 30

Lecce 28

Genoa 27

Brescia 21

Spal 19

© RIPRODUZIONE RISERVATA