Roberto Cassinelli/ Chi è il deputato di Forza Italia votato per il Quirinale

- Carmine Massimo Balsamo

Chi è Roberto Cassinelli? Questa la domanda che tante persone si stanno ponendo dopo il secondo giro di votazione per il Quirinale

roberto cassinelli
(Facebook)

ROBERTO CASSINELLI, LA “SORPRESA” DELLE PRIME VOTAZIONI PER IL QUIRINALE

Roberto Cassinelli grande protagonista delle prime due votazioni per l’elezione del Presidente della Repubblica. Dopo i nove voti raccolti nel corso della prima votazione di ieri, il parlamentare ha toccato oggi, martedì 25 gennaio 2022, la doppia cifra, collezionando 11 preferenze. Ma la domanda che molte persone si stanno ponendo in questi minuti è un’altra: chi è?

Per due mandati consigliere dell’Ordine degli Avvocati del Foro di Genova, Roberto Cassinelli è un deputato di Forza Italia, professione avvocato. Nato a Genova, il 55enne ha già diverse legislature alle spalle: prima deputato nella XVI, poi senatore nella XVII. Recentemente, nell’aprile del 2021, è stato nominato responsabile dell’area Libere professioni in Forza Italia nell’ambito della Commissione Giustizia, ma nel corso della sua attività in Parlamento ha ricoperto anche altri incarichi degni di nota…

CHI È ROBERTO CASSINELLI

Sostenitore del Partito Liberale Italiano da giovanissimo, Roberto Cassinelli ha iniziato la sua avventura politica all’inizio degli anni Ottanta, con l’elezione a consigliere comunale di Genova nelle liste del PLI. Nel 1994, complice l’avvento di Silvio Berlusconi, ha aderito a Forza Italia e ha assunto vari incarichi all’interno del partito: vice-coordinatore regionale ligure dal 1994 al 2006, commissario cittadino per Genova dall’agosto 2005 all’ottobre 2007 e coordinatore cittadino per Genova dall’ottobre 2007 alla nascita del Popolo della Libertà.

Alle ultime elezioni politiche del 2018 Roberto Cassinelli è stato eletto nel collegio plurinominale Liguria – 02. Questi gli altri incarichi ricoperti nell’ultimo periodo: membro della Commissione Giustizia dal 21 giugno, Segretario della Giunta per le autorizzazioni dal 17 luglio, membro del Comitato parlamentare per i procedimenti di accusa dal 17 luglio e membro del Comitato consultivo sulla condotta dei deputati dal 17 ottobre. Difficilmente nel futuro di Roberto Cassinelli ci sarà la Presidenza della Repubblica, anche se resta da capire perchè una dozzina di grandi elettori hanno messo il suo nome nelle prime due votazioni per sancire l’eredità di Sergio Mattarella…





© RIPRODUZIONE RISERVATA